Mercoledì 14 Febbraio 2018 - 14:15

Volo di 14 metri in un cantiere navale. Muore operaio a Pisa

L'uomo, 39 anni, faceva il saldatore per una ditta d'appalto. E' caduto da uno yacht sul quale stava lavorando

Soccorsi ai feriti in Metropolitana fermata cadorna a seguito di una brusca frenata del convoglio

Si chiamava Alessandro Colombini ed era di Cascina (Pisa), l'operaio di 39 anni morto la notte scorsa nel cantiere navale Seven Stars di Pisa. Da quanto si apprende, Colombini lavorava come saldatore per una ditta di carpenteria che opera in appalto, la Mp Metal di Cascina, e si stava occupando di uno yacht in refitting. Secondo una prima ricostruzione, l'operaio è caduto da un'altezza di circa 14 metri, ma non è ancora chiaro se l'incidente sia avvenuto quando l'uomo stava scendendo dal ponteggio.

Sull'episodio stanno indagando i funzionari della Medicina del lavoro dell'Asl Toscana nord ovest. Il cantiere è stato sequestrato.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Meningite: l'ospedale Meyer di Firenze

Firenze, muore di meningite un neonato di due mesi

Un caso raro ma possibile: lo streptococco gli è stato passato dalla madre al momento della nascita

"Negro di m...": spari contro migrante in una parrocchia a Pistoia

La denuncia di don Massimo Biancalani, parroco di Vicofaro

Firenze, prete arrestato per violenza su una una bambina di 10 anni. "Pensavo fosse più grande"

Don Glaentzer, sorpreso in auto con la bimba, ha ammesso di aver avuto altri incontri sostenendo che sarebbe stata sempre la minorenne "a prendere l'iniziativa"