Martedì 11 Luglio 2017 - 16:45

Valsusa, fidanzati travolti: per i pm è omicidio volontario

Una perizia conferma l'assenza di frenata del furgone guidato da Maurizio De Giulio. Nell'incidente è morta Elisa Ferrero

Valsusa, fidanzati travolti: la procura chiede di procedere per omicidio volontario (Foto tratta da Facebook)

La Procura di Torino ha chiesto al gip la convalida dell'arresto con permanenza in carcere con l'accusa di omicidio volontario per Maurizio De Giulio, l'uomo che ha travolto la coppia di giovani motociclisti dopo una lite per una precedenza in Valsusa, causando la morte di Elisa Ferrero. De Giulio, risultato positivo all'alcol test, era stato inizialmente arrestato per omicidio stradale. Da una consulenza tecnica disposta con urgenza dalla Procura risulterebbe confermata, anche attraverso l'analisi dell'impianto Abs del furgone guidato da De Giulio, l'assenza di frenata del veicolo, il che ha fatto concludere all'accusa che la condotta dell'uomo sia stata volontaria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cielo tra sole e nuvole, poi arrivano i temporali: il meteo del 22 e 23 luglio

Per i meteorologi del Centro Epson Meteo, tempo instabile da nord a sud. Settimana con caldo nella norma

Operazione 'Gramigna' dei Carabinieri.Scacco al clan Casamonica

'Ndrangheta, agguato nel Reggino: ucciso un uomo, ferito grave bambino

I killer hanno aperto il fuoco in un terreno di proprietà del 39enne, pregiudicato e ritenuto appartenente all'omonima cosca. Grave il bimbo di 10 anni che era con lui

Prima prova di maturità al liceo Manzoni in via orazio

Maturità, Miur: cresce percentuale promossi, oltre 6mila i 100 e lode

Le rivelazioni del ministero sui primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. In Puglia gli studenti migliori

Vibo Valentia, 'giardini segreti' di marijuana: scoperte 26mila piante del clan

Colpo all'associazione criminale capeggiata da Emanuele Mancuso