Giovedì 06 Settembre 2018 - 12:00

Vaccini, si cambia ancora. Autocertificazione valida fino a marzo 2019

Emendamento della maggioranza al Milleproroghe. Probabilmente si vuole dar tempo alle famiglie di mettersi in regola

La maggioranza torna indietro sui vaccini. Depositato un emendamento dei relatori al dl Milleproroghe che sposta la dilazione a marzo 2019 sull'obbligo di presentare la documentazione vaccinale per l'ingresso dei bimbi ai nidi e alle scuole materne.

Durante la riunione di questa mattina della commissione Affari sociali, chiamata a esprimere un parere consultivo sul decreto Milleproroghe - a quanto si apprende - la relatrice Mara Lapia ha annunciato che la maggioranza era pronta a riformulare l'emendamento (a firma dei relatori del provvedimento in commissione Bilancio e Affari costituzionali), prorogando così le autocertificazioni previste dal decreto Lorenzin, che sono scadute questo settembre, fino a marzo 2019. In questo modo la maggioranza confermerebbe il testo del dl approvato a luglio dal Senato, contenente l'emendamento Taverna-Fregolent secondo cui per l'accesso dei minori nei nidi e nelle scuole materne non era obbligatorio presentare la documentazione sui vaccini effettuati. L'opposizione ha protestato.

E' la terza capriola della maggioranza sul tema. Prima l'obbligo delle vaccinazioni era stato sostituito dall'autocertificazione, poi il ritorno all'obbligatorietà (senza la vaccinazione non si va a scuola), adesso, per quanto si capisce, l'obbligatorietà resta ma viene prorogata fino a marzo probabilmente per permette a chi non ha ancora vaccinato i bambini, di farlo senza trovarsi fuori dalla scuola. La questione, probabilmente, continuerà a suscitare polemiche. Accetteranno i presidi e im pediatri di prendersi le responsabilità relative ai rispettivi ruoli nella "finestra" da qui a marzo?

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

A Latina i Pediatric Simulation Games. Così i pediatri imparano a salvare vite

Per cinque giorni nella città laziale si "scontreranno" le squadre di 32 scuole di pediatria da tutta Italia. Metteranno in pratica le tecniche di salvataggio su manichini elettronici. Una giuria internazionale deciderà i vincitori

Vaccini, petizione Unicef: "Proteggi un bambini, proteggili tutti"

L'organizzazione Onu lancia un appello alla vaccinazione di massa: Lìallarme sugli oltre mille casi di contagio di morbillo in sei mesi in Italia

Via libera alla terapia cellulare CAR-T contro linfomi e leucemia Lla

L'annuncio di Novartis che l'ha sviluppata con l'Università della Pennsylvania. E' la prima terapia cellulare contro i tumori in Europa. Ecco come funziona

Binge-drinking research

Allarme binge drinking per gli adolescenti: l'abbuffata alcolica porta alla dipendenza

Circa l'80% del campione ha dichiarato di consumare bevande alcoliche nonostante nel nostro Paese ne sia vietata la vendita ai minori