Giovedì 17 Maggio 2018 - 09:15

Trump: "Alcuni migranti sono animali". Pioggia di critiche

Dura la reazione dei democratici alle parole del presidente degli Stati Uniti

Donald Trump riceve Shavkat Mirziyoyev alla Casa Bianca

È bufera su Donald Trump dopo che, nel corso di una discussione sul muro al confine e sull'immigrazione, ha detto che alcuni migranti sono come "animali". "Ci sono persone che vengono nel Paese o provano a entrare", ha detto Trump in un incontro con i repubblicani della California alla Casa Bianca. Poi ha aggiutno: "Non credereste quanto sono cattivi, queste non sono persone, questi sono animali, e li stiamo portando fuori dal Paese". Dura la reazione dei democratici a queste parole. "Gli immigrati sono esseri umani. Non animali, non criminali, non spacciatori, non stupratori. Sono esseri umani", ha dichiarato il deputato democratico Jared Polis. Sul caso si è espresso anche il governatore della California, Jerry Brown: "Trump sta mentendo sull'immigrazione, mentendo sul crimine e mentendo sulle leggi della California".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare