Giovedì 05 Luglio 2018 - 17:15

Trovato morto in un canale il bimbo scomparso a Bassano

Il piccolo, originario della Costa d'Avorio, giocava davanti a casa ed è caduto in acqua

E' stato ritrovato morto un bimbo di 3 anni, figlio di genitori ivoriani, scomparso da stamane a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Il piccolo, che giocava in un cortile vicino alla propria abitazione, a un certo punto era stato perso di vista. Nei pressi della casa del bambino scorre un corso d'acqua. I genitori hanno dato l'allarme e subito sono scattate le ricerche da parte di vigili del fuoco, carabinieri, polizia. Attorno alle 14.20 il corpo privo di vita del piccolo è stato ritrovato nel canale, a Rosà, a circa 5 km chilometri dal luogo dove presumibilmente dovrebbe essere caduto. In quella zona la corrente è molto forte ed è per questo motivo che il bambino è stato trovato a quella distanza in una roggia in località Vica.

L'allarme era scattato poco dopo le 11, quando la mamma non ha più visto il bambino nei pressi dell'abitazione. Le ricerche delle squadre dei vigili del fuoco, accorsi in forze dal locale distaccamento da Vicenza con i sommozzatori e l'elicottero Drago 81 del reparto volo di Venezia, si sono subito concentrate nei pressi dell'attiguo canale d'acqua in quanto privo di parapetti. Il bambino figlio della coppia ivoriana era ospite di una struttura per immigrati da circa una settimana.  

Nella prima fase di ricerca i sommozzatori dei pompieri dopo l'abbassamento della portata d'acqua hanno bonificato il tratto interrato di oltre un centinaio di metri, che attraversa il piazzale nei pressi dell'abitazione di via Prosdomici dove si presume sia caduto il bambino. Scattato il piano di ricerca per persone scomparse della prefettura, coordinato dalla sala operativa mobile dal funzionario di guardia dei vigili del fuoco, con gli operatori TAS (topografia applicata al soccorso) le ricerche si sono estese a zone sempre più ampie con la partecipazione di volontari, oltre che della polizia di Stato, la polizia locale e i carabinieri.

Alle 14.20 due soccorritori del consorzio di bonifica del Brenta hanno notato il corpicino all'interno della roggia Vica a Rosà. Il personale medico del suem del 118 intervenuto sul luogo ha solo potuto constatare la morte del bambino.

Loading the player...
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Torino, manifestazione No Vax

Bambini non vaccinati, immunodepressa non va a scuola

E' successo a Treviso. La bambina costretta a casa perché due compagni no vax si sono ammalati. Denunciata la preside. La ministra Grillo: "Nessuna guerra sui vaccini"

Venezia, due incidenti in laguna in poche ore: tre morti

Le vittime sono due pescatori di 69 anni e un settantaseienne