Domenica 13 Agosto 2017 - 09:45

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide in strada

Secondo le prime ricostruzioni il movente è sentimentale

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide

Si è ucciso dopo aver sparato alla testa a una donna, che ora si trova in ospedale grave ma non in fin di vita. E' accaduto questa mattina a Torino: un uomo di 45 anni, italiano e residente a Milano, dopo aver tentato di uccidere la donna, all'arrivo delle volanti della polizia si è tolto la vita. La donna, 31 anni, è stata trasportata all'ospedale Cto in codice rosso. Secondo le prime ricostruzioni della squadra mobile torinese il movente è sentimentale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

RIGIOPIANO UN ANNO DOPO | L'ultimo superstite: "Senza moglie, futuro e orfano dello Stato"

Parla Giampaolo Matrone che nella tragedia ha perso la moglie Valentina: "Farò di tutto perché mia figlia abbia sempre il sorriso"

Farindola, paese in lutto ai funerali di Alessandro Giancaterino

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | Abusi edilizi e ritardi, i filoni dell'inchiesta

Sono 23 le persone indagate. Quattro ipotesi di reato: lentezza dei soccorsi, gestione emergenza neve, costruzione dell'albergo, mappa delle valanghe

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | Professor Marcella: "Mio allarme inascoltato, ho ancora morte nel cuore"

Parla il ristoratore che provò, invano, a lanciare l'allarme per Rigopiano. Lo trattarono da uno che faceva scherzi inopportuni. Oggi ci soffre ancora

A still image taken from a video shows a survivor, rescued by Italian Firefighters, at the Hotel Rigopiano in Farindola, central Italy, which was hit by an avalanche

SPECIALE RIGOPIANO | Il miracolo dei sopravvissuti: dai Parete al piccolo Edoardo

Le famiglie riunite grazie all'intervento dei soccorsi