Martedì 22 Maggio 2018 - 18:00

Torino, dal 9 all’11 giugno il primo Salone Internazionale del Caffè

Turin Coffee si svolgerà nella cornice di piazza Carlo Alberto

Piazza Carlo Alberto Torino

Sarà Piazza Carlo Alberto, una delle principali piazze del centro storico di Torino, il palcoscenico in cui prenderà vita il Turin Coffee, il Salone Internazionale del Caffè, nato dall’unione di intenti di tre eccellenze cittadine, Lavazza, Caffè Vergnano e Costadoro che hanno deciso di sedersi intorno ad un tavolo, quello dell’assessore al Commercio Alberto Sacco, insieme alla To-be Events e di costruire qualcosa che avesse come unica mission quella di fare Cultura. Una simile premessa non poteva certo prescindere dal coinvolgere da un lato le piccole torrefazioni locali, espressione di quel saper fare e fare bene tipicamente italiano, e dall’altro SCA Italy, acronimo di Specialty Coffee Association, autorità di riferimento per l'eccellenza del caffè a livello internazionale. La kermesse è inserita nel calendario del Bocuse d'Or Europe Off 2018.

Si farà cultura con i migliori head trainer, si degusteranno piatti stellati, gelati gastronomici, cocktail a tema, si potrà partecipare a dei percorsi sensoriali alla scoperta degli aromi del caffè, visitare una mostra fotografica dedicata, o fare un salto al Museo Lavazza, che aprirà le porte gratuitamente per l’occasione. E i bambini? Loro potranno costruire robot, con un cuore e un’anima che solo in apparenza è riciclata, mentre ai grandi spetta il compito di dare il buon esempio, sostenendo attivamente le due Onlus coinvolte nel progetto, CasaOz e 1Caffè.

Le torrefazioni coinvolte sono il Caffè Alberto, il Caffè Boutic, il Caffè Giuliano, il Caffè Malabar, il Caffè Verri, l’Hobby Caffè, Il Caffè, Mokadoro, Orso Laboratorio Caffè.

Tanti gli ospiti, fra i quali i due pastry chef Filippo Novelli e Nicola Dobnik, gli chef Matteo Baronetto, Andrea Larossa e Marcello Trentini, i gelatieri Marco Serra e Alberto Marchetti, gli autori Clara e Gigi Padovani e la direttrice creativa di Tonatto Profumi Diletta Tonatto.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Moschea di viale Jenner

Torino, 26enne uccide patrigno a colpi di pistola e poi chiama carabinieri

La discussione per futili motivi è iniziata a cena, il 26enne si è procurato una pistola e ha colpito il 59enne sparandogli più volte

Daisy Osakue, campionessa azzurra di origine nigeriana aggredita

Aggressione Osakue, cure al cortisone: l'atleta rischia di saltare gli Europei

La giovane campionessa nel lancio del disco, colpita a un occhio da un uovo, forse dovrà dire addio a Berlino per le norme antidoping

Daisy Osakue, campionessa azzurra di origine nigeriana aggredita

Aggressione a Osakue, la Procura di Torino indaga per lesioni senza aggravante razziale

L'atleta azzurra, di origini nigeriane, colpita al volto da un uovo lanciato da un'auto in corsa. Non si esclude nessuna ipotesi dato che si sono verificati altri casi simili e le vittime non erano di colore

Champions League, panico a Torino in piazza San Carlo: tifosi della Juve in fuga

Torino, spray in piazza San Carlo: arrestato quinto componente della banda

Nel 2017 durante la proiezione della finale di Champions tra Juve e Real Madrid, scatenarono il panico causando la morte di una donna e il ferimento di oltre 1500 persone