Sabato 13 Gennaio 2018 - 13:30

Tennis, verso gli Australian Open. Seppi vince il torneo di Canberra

Buona settimana per gli azzurri culminata col successo nel challenger dell'altoatesino. A Melbourne da lunedì con una buona presenza maschile. Male le donne

US Open, 3 giorno

Continua la buona settimana australiana per gli azzurri del tennis. Dopo le semifinali di Sydney raggiunte da Fabio Fognini e Camila Giorgi, arriva il trionfo di Andreas Seppi (n.87 del mondo, terzo italiano dopo Fognini, 27 e Lorenzi, 45) nel challenger di Canberra. Seppi ha battuto in finale l'ungherese Marton Fucsovics in tre set (5-7, 6-4, 6-3). Per Andreas, un lusinghiero ritorno al successo

Ma ormai tutto il tennis mondiale punta agli Open di Australia in programma a Melbourne. Si comincia lunedì 15. Discreta la partecipazione azzurra. Nel tabellone principale ci sono già quattro uomini (Fognini, Lorenzi, Seppi e Fabbiano) e altri tre (Caruso, Sonego e Berettini) sono arrivati all'ultimo turno delle qualificazioni. Desolazione tra le donne: nel tabellone principale ci sono solo l'eterna Francesca Schiavone e Camila Giorgi (che sembra in crescita). Domani, Sara Errani si gioca l'accesso al tabellone principale nell'ultimo turno di qualificazione contro Luksika Kumkhum. Fuori la Vinci. Dietro non appare ancora nessuna ragazza degna dello squadrone rosa (Pennetta, Schiavone, Errani e Vinci) che ci ha dato un decennio di gioie.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tennis Monte Carlo, Rafael Nadal vs Kei Nishikori

Tennis, Atp Montecarlo: Nadal è campione per l'11esima volta

Per il campione spagnolo è il 76esimo trofeo Atp conquistato in 112 finali

Genova, Tennis Davis Cup - Italia vs Francia

Coppa Davis, Italia-Francia 1-2: Bolelli-Fognini ko in doppio

"Hanno giocato male", ha detto il capitano azzurro Corrado Barazzutti

Coppa Davis: Italia vs Francia

Coppa Davis: Seppi ko, Fognini ok. Italia-Francia 1-1

Parità a Genova dopo la prima giornata contro i francesi Pouille e Chardy. Domani il doppio che potrebbe risultare decisivo