Giovedì 19 Ottobre 2017 - 13:30

Tania Cagnotto ci ripensa: "Ritiro? Non sono più così convinta"

La campionessa azzurra di tuffi, ora in dolce attesa, parla del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni

Campionato Italiano Assoluto Indoor - Le premiazioni

"La decisione sul ritiro? Ero molto convinta. Ora non lo sono più, magari è la gravidanza che gioca brutti scherzi o quel martello di Francesca Dallapé, la mia compagna di trampolino, che ogni giorno mi tormenta 'vedrai quando sei mamma che voglia di riprendere che ti torna'...". Lo ha confessato Tania Cagnotto, parlando del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni, in un'intervista a 'La Stampa'.

"Vediamo, dico solo che prima era una porta chiusa adesso non più", ha spiegato la bolzanina, in dolce attesa. "Per fortuna non ci devo pensare subito, nasce a fine gennaio. Se ne riparlerà", ha aggiunto la campionessa azzurra di tuffi.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Incidente in motorino: muore Noemi Carrozza stella del nuoto sincronizzato

Avrebbe compiuto 21 anni l'11 settembre ed era tesserata per la società romana All Round

Doping, fissata l'udienza sul caso Magnini. Rischia squalifica di 8 anni

Appuntamento il 12 luglio davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping

Campionato italiano Open 2017 

Doping, chiesti 8 anni di stop per Magnini. Il nuotatore: "Vergognoso"

Dopo la pesante richiesta della Procura Nado Italia, lo sportivo si sfoga e racconta la sua versione