migranti

Pagina 1 di 185
Venerdì, Giugno 22, 2018 - 10:30

Migranti, il Papa elogia l’Italia: “E’ stata generosa”

Sull'emergenza migranti arriva il nuovo appello di Papa Francesco che invita ad accogliere i profughi ma con prudenza: "Un Paese deve accogliere tanti rifugiati quanti può integrare", avverte il pontefice sul volo di ritorno da Ginevra a Roma. Bergoglio chiede un piano di emergenza per l'Africa ed elogia Grecia e Italia: "Sono state generosissime ad accogliere". Ma in Italia è di nuovo scontro tra il governo e le Ong: il ministro dei Trasporti Toninelli avverte che Lifeline, la nave che ha soccorso centinaia di migranti al largo della Libia, sarà sequestrata e trasportata in un porto italiano. "Sta agendo fuori da ogni regola", dichiara il ministro.

Venerdì, Giugno 22, 2018 - 10:30

Francia-Italia: nuovo scontro sul tema dei migranti

E' di nuovo scontro tra Francia e Italia sul tema dei migranti. Il capo dell'Eliseo Macron punta il dito contro i populisti: "Crescono come una lebbra, in Paesi in cui credevamo fosse impossibile vederli riapparire", tuona il presidente francese in quello che sembra un riferimento alla decisione dell'Italia di chiudere i porti alle Ong. "La vera lebbra è l'ipocrisia di chi respinge gli immigrati a Ventimiglia", replica il vicepremier pentastellato Di Maio. Europa divisa in vista del pre-vertice Ue sui migranti, in programma domenica a Bruxelles. Il premier Conte ci sarà dopo che la bozza, come promesso dalla cancelliera tedesca Merkel, è stata accantonata. Boicottano il vertice i Paesi del Visegrad.

Venerdì, Giugno 22, 2018 - 08:00

Migranti, a Bruxelles la proposta italiana

Centri di protezione europei nei paesi di origine e transito per la valutazione del diritto di asilo; incremento dei rapporti con i paesi terzi per fermare i "traffici di morte" e rafforzamento delle frontiere. Sarebbero questi alcuni dei principali punti della proposta italiana sull' immigrazione che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte porterà domenica al vertice informale dei leader europei a Bruxelles. Accantonata la bozza dell'Unione europea che aveva fatto irritare il nostro esecutivo e messo in forse la partecipazione di Giuseppe Conte.

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 09:45

Benevento, frode nella gestione dei centri di accoglienza per migranti: 5 arresti

Cinque arresti e trentasei indagati a Benevento per una frode sui centri di accoglienza per migranti. Assegnazioni pilotate, centri sovraffollati e false attestazioni di presenze: questi gli stratagemmi per lucrare sulla gestione. Tra gli arrestati un funzionario pubblico, un impiegato del ministero della Giustizia e anche un appartenente alle forze dell'ordine. Sono accusati di diversi reati di truffa ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche, frode in pubbliche forniture, corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 08:00

Migranti, Salvini: "Non andiamo a Bruxelles con compitino già scritto"

Il governo italiano irritato per i contenuti anticipati della bozza del vertice informale Ue di domenica a Bruxelles. "E' finito il tempo in cui Francia e Germania mandano il compitino al resto d'Europa, l'Italia paga e accoglie immigrati" avverte il ministro dell'Interno Salvini, ospite a 'Porta a Porta'

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 07:45

Migranti, Italia irritata su bozza vertice Ue

Il premier Conte, non andrà a Bruxelles al prevertice europeo sui migranti per sottoscrivere una bozza già preparata. Fonti di governo sottolineano l'irritazione dell'esecutivo per i contenuti anticipati che prevedono di ridurre gli arrivi illegali, i movimenti tra i Paesi europei e accelerare i trasferimenti verso lo Stato competente. Ma per l'Italia la questione dei ricollocamenti va affrontata solo dopo aver chiarito i principi della prima accoglienza nei Paesi di approdo. "Se andiamo a Buxelles per avere il compitino già scritto da Francia e Germania, se pensano di mandarci altri migranti invece di aiutarci, allora non andiamo nemmeno, risparmiamo i soldi del viaggio", avverte il ministro dell'Interno Salvini

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 07:30

Usa, Trump firma ordine esecutivo per riunire le famiglie dei migranti

Donald Trump ha firmato l'ordine esecutivo che ferma la separazione dei bimbi dai genitori che varcano illegalmente la frontiera Usa-Messico. Il tycoon ha però sottolineato che la linea della 'tolleranza zero' sull'immigrazione illegale andrà avanti. Un passo importante con cui il presidente statunitense cede di fatto alle pressioni dei cittadini americani e a quelle della comunità internazionale. Numerose sono infatti state nei giorni scorsi le critiche dei leader mondiali all’operato dell’inquilino della Casa Bianca

Mercoledì, Giugno 20, 2018 - 00:00

Pozzallo, l'arrivo della Diciotti al porto

È finita l’epopea della Diciotti. La nave della Guardia costiera è arrivata al porto di Pozzallo con le 519 persone, salvate nei 7 interventi tra la Sicilia e la Libia degli scorsi giorni, e con un cadavere. A bordo ci sono anche i 42 profughi salvati dalla nave "Trenton" della Marina Militare americana dal naufragio davanti alle coste libiche in cui risultano ancora disperse 12 persone.

Martedì, Giugno 19, 2018 - 17:45

Macron da Angela Merkel: sul tavolo migranti ed eurozona

Nel castello di Meseberg, non lontano da Berlino, il bilaterale tra Emmanuel Macron e Angela Merkel. In cima all'agenda l'emergenza migranti e la riforma dell'Eurozona, fortemente voluta dal presidente francese. Nella capitale tedesca atteso anche il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker.

Lunedì, Giugno 18, 2018 - 21:15

Migranti, Gentiloni: "Un Paese che usa linguaggio offensivo è un Paese in cerca di guai"

"Non dico di non porsi il problema della lotta al traffico di esseri umani, il mio governo l'ha fatto e ha ottenuto risultati straordinari, usando però degli atti e della parole degne di un grande Paese come l'Italia". Così l'ex premier, Paolo Gentiloni, al convegno: "La diplomazia culturale". Gentiloni poi ha aggiunto: "Un Paese che usa linguaggi aggressivi non è un Paese più sicuro ma è un Paese in cerca di guai".

Pagine