Domenica 15 Maggio 2016 - 19:30

Susan Sarandon contro Woody Allen: Abusò della figlia adottiva

Sarandon, insieme all'attrice Geena Davis, sarà premiata stasera a Cannaes per il suo contributo all'industria del cinema e alla causa delle donne

Susan Sarandon

L'attrice statunitense Susan Sarandon ha criticato duramente il regista Woody Allen per i suoi presunti abusi sulla figlia adottiva Dylan quando era minorenne. "Non ho nulla di buono da dire su di lui", ha dichiarato l'attrice. "Credo che abbia abusato sessualmente di una bambina e non credo proprio che questo sia giusto", ha aggiunto parlando ad un forum organizzato dalla rivista Variety e da consorzio francese del lusso Kering in occasione del secondo summit 'Women in Motion', che durante il festival di Cannes tiene alto il tema del peso delle donne nell'industria del cinema.
 

 Sarandon, insieme all'attrice Geena Davis (25 anni dopo lo storico film 'Thelma e Louise'), sarà premiata stasera per il suo contributo all'industria del cinema e alla causa delle donne.
Il regista Woody Allen ha inaugurto mercoledì il Festival di Cannes con il suo ultimo film 'Caffè Society', nello stesso giorno in cui suo figlio Ronan Farrow, avuto con l'attrice Mia Farrow, lo ha accusato in pubblico di aver abusato della sorella adottiva.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Real Time, appuntamento con il gran finale di "Festival Show"

Sul palco Benji e Fede, Chiara Galiazzo, Emma Muscat, Il Volo, Shade, The Kolors, Thomas. Martedì 11 settembre alle 21.10 su canale 31

'O Mare Mio, Cannavacciuolo fa tappa ad Oneglia

Domenica 9 settembre alle 21:25 sul Nove l'episodio dedicato alle specialità del borgo ligure

Red carpet di X Factor 12 alle audizioni di Torino

X Factor, buona la prima per Asia: sui social campagna per tenerla

A partirew dai live ci sarà un quarto, nuovo giudice ad affiancare la triade Maionchi-Fedez-Agnelli

Virginia Raffaele alla Fiera di Padova

Tv, Nove raddoppia: dopo Crozza arriva anche Virginia Raffaele

Nei palinsesti di Discovery per la stagione televisiva 2018/2019 spicca un nome