Martedì 27 Dicembre 2016 - 11:30

Sulla morte di George Michael l'ombra di un'overdose di eroina

A trovare l'artista, scomparso a 53 anni, il compagno Fadi Fawaz

Sulla morte di George Michael l'ombra di un'overdose di eroina

George Michael potrebbe essere morto per un'overdose di eroina. Una fonte ha rivelato al Telegraph che nell'ultimo anno l'icona del pop ha dovuto combattere contro una crescente dipendenza. Anche per quello l'artista sarebbe comparso poco in pubblico, apparendo fisicamente appesantito, lontano da quell'immagine prestante tanto amata dai fan. George Michael è morto da solo nella sua residenza in Oxfordshire, vicino a Londra, trovato dal suo compagno, il parrucchiere dei vip Fadi Fawaz, la mattina di Natale. ”Dovevamo fare pranzo insieme, sono andato da lui per svegliarlo e lui se n'era andato, giaceva pacificamente a letto”, ha raccontato al Telegraph, dopo aver annunciato su Twitter di essere stato lui a trovarlo. Ufficialmente, la causa del decesso sarebbe un arresto cardiaco.

Dopo Prince, David Bowie e Leonard Cohen, un altro grande della musica scompare nel 2016, anno nero per la musica mondiale. Michael, nato a Londra e il cui vero nome è Georgios Kyriacos Panayiotou, nella sua carriera da solista, lunga quasi quattro decenni, ha venduto oltre 100 milioni di album. Divenne celebre nel corso degli Anni 80 quando fondò nel 1981 con Andrew Ridgeley gli Wham!, duo cult del periodo, durato peraltro 5 anni, dopodiché George Michael intraprese la carriera da solista. Tra i suoi più grandi successi 'Last Christmas' e 'Wake me up before you go-go'. Nel 1998 venne arrestato per "atti osceni" in una toilette del Will Rogers Memorial Park di Beverly Hills, in California. Michael ebbe rapporti con donne e disse ai propri familiari di essere bisessuale, prima di dichiararsi pubblicamente gay e combattere alcune battaglie in favore dei diritti degli omosessuali. 

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Charles Bradley

Addio a Charles Bradley: il cantante americano aveva 68 anni

Era considerato l'unico vero erede di James Brown

Wood, Jagger, Watts and Richards of the Rolling Stones perform during a concert of their "No Filter" European tour at the Letzigrund stadium in Zurich

Rolling Stones da brividi a Lucca: cantano anche in italiano

La band nella sua unica data italiana ha incantato un pubblico di 60mila fan da tutto il mondo

Apertura della mostra The Rolling Stones Exhibitionism a New York

I Rolling Stones arrivano a Lucca: tutto pronto per il concerto

La band si esibirà il 23 nelle Mura storiche della città per la loro unica data italiana

Giovanardi celebra ‘La mia generazione’: Quando i live erano più importanti dei like

Il cantante presenta il nuovo album in cui rivisita i successi della scena musicale indipendente anni '90