Giovedì 14 Settembre 2017 - 10:00

Sanità e corruzione, chirurghi pagati da una ditta di protesi: 21 gli indagati

Misure cautelari e perquisizioni nell'operazione della guardia di finanza di Milano

Sanità, ditta protesi corrompeva chirurghi: 21 indagati

Ventuno misure coercitive nei confronti di indagati, a vario titolo, per condotte illecite nel settore sanitario. Questo l'esito dell'operazione che stanno eseguendo i finanzieri del comando provinciale di Milano. Le indagini hanno svelato un articolato meccanismo corruttivo, ideato e realizzato dai rappresentanti di una società produttrice di protesi

Accertato il coinvolgimento di diversi medici chirurghi specialisti in ortopedia, operanti presso strutture sanitarie private accreditate con il sistema sanitario nazionale, presenti su tutto il territorio nazionale, e di medici di base convenzionati. Sono in corso anche perquisizioni domiciliari e presso la sede delle persone coinvolte.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Totò Riina è morto: come cambia Cosa Nostra senza il Capo dei Capi

Senza Provenzano e 'u Curtu' la mafia è orfana, ma non sconfitta

Manifestazione dei Precari Bros

Caritas: giovani più poveri dei genitori, 1 su 10 in difficoltà

Gli under 34 a vivono la situazione più critica

Milano, falso allarme bomba in tribunale

Milano, allarme bomba davanti tribunale ma è un macina erba

L'oggetto è stato posizionato a fianco di un'impalcatura

occupazione negozio Zara

Studenti in piazza contro alternanza scuola-lavoro: tensioni a Milano

Manifestazioni anche nelle piazze di Roma e di altre 40 città