Giovedì 14 Settembre 2017 - 10:00

Sanità e corruzione, chirurghi pagati da una ditta di protesi: 21 gli indagati

Misure cautelari e perquisizioni nell'operazione della guardia di finanza di Milano

Sanità, ditta protesi corrompeva chirurghi: 21 indagati

Ventuno misure coercitive nei confronti di indagati, a vario titolo, per condotte illecite nel settore sanitario. Questo l'esito dell'operazione che stanno eseguendo i finanzieri del comando provinciale di Milano. Le indagini hanno svelato un articolato meccanismo corruttivo, ideato e realizzato dai rappresentanti di una società produttrice di protesi

Accertato il coinvolgimento di diversi medici chirurghi specialisti in ortopedia, operanti presso strutture sanitarie private accreditate con il sistema sanitario nazionale, presenti su tutto il territorio nazionale, e di medici di base convenzionati. Sono in corso anche perquisizioni domiciliari e presso la sede delle persone coinvolte.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Crollo ponte Genova, Coltorti: "Investire su controllo e rinnovo"

Il geologo che avrebbe dovuto avere il Mit in un governo solo M5s analizza la tragedia sul Morandi

Antimafia, commemorazione del giudice Paolo Borsellino alla biblioteca comunale

Morta Rita Borsellino, sorella di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia

L'europarlamentare si è spenta a 73 anni a Palermo dopo una lunga malattia

Tanti giovani, tante storie spezzate sul ponte crollato

I ragazzi di Torre del Greco, i tre francesi in Italia per un Teknival. I fidanzati che partivano per le vacanze e tanti che andavano al lavoro

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale