Sabato 07 Luglio 2018 - 15:30

Fiamme negli studios di Cinecittà: distrutto il set dell'Antica Roma

L'incendio è divampato nella notte: a fuoco parti di rivestimenti e strutture di alcune scenografie. Basilica Aemilia non esiste più. Non ci sono feriti

La Basilica Aemilia non esiste più. È stata distrutta dalle fiamme insieme a molta parte della scenografia dell'Antica Roma negli studios di Cinecittà, a Sud di Roma. Intorno all'1 della scorsa notte un incendio, di cui sono ignote per ora le cause, è divampato in via Vincenzo Lamaro, mandando in fumo parti di rivestimenti e strutture di alcune scenografie. Sul posto sono intervenute sei squadre dei vigili del fuoco, con ausilio di autobotti: non risultano feriti nè, al momento, problemi di viabilità. L'intervento dei vigili è andato avanti tutto il giorno.

Il set dell'Antica Roma, spettacolare e di immenso fascino, creato appositamente per una serie americana, si estendeva per una superficie di oltre 4 ettari di terreno e rappresenta la meravigliosa cornice di eventi esclusivi per brand di importanza internazionale. Era stato creato nel 2005 per la serie della 'Hbo Rome' e utilizzato negli anni per altre produzioni e per ospitare eventi anche di natura non cinematografica.

 

Loading the player...

La Basilica Aemilia era, invece, una struttura di 1500 metri quadrati completamente scenografata, chiusa e climatizzata su richiesta, che permetteva di ospitare fino a 1.200 persone per gala dinner durante tutto l'anno. L'Istituto Luce-Cinecittà è la società pubblica che opera come braccio operativo del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e una delle principali realtà del settore cinematografico, con una varietà di impegni e attività che si traducono nella più ampia missione di sostegno alla cinematografia e all'audiovisivo italiani. Con l'approvazione nel luglio 2017 dell'acquisizione del ramo d'azienda di Cinecittà Studios, gli storici studi di via Tuscolana sono ritornati sotto il controllo pubblico gestiti e coordinati da Istituto Luce-Cinecittà, che ne cura ampliamento e valorizzazione delle attività. 

Scritto da 
  • Denise Faticante
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Scontrino omofobo, minacce di morte e insulti ai ristoratori

Bufera sulla Locanda Rigatoni di Roma. Gay Center: "No a intimidazioni, ma sanzioni sono necessarie"

Roma, coppia gay denuncia: "Scontrino omofobo al ristorante". Licenziato il cameriere

A fine cena, il conto riportava la scritta 'No Pecorino, Si Frocio'. La giustificazione del locale: "È un errore del pc". Marrazzo (Gay Center): "Revocare la licenza". Il Campidoglio condanna il "gravissimo episodio"

Milano, aggressione fra condomini del palazzo di Piazza Insubria 3

Roma, trovato corpo su via Braccianense: è giovane scomparso

Il corpo è stato trovato in un dirupo poco distante da una motocicletta in tutto simile a quella usata dal giovane

Roma, Metro C: rischio processo per 25 persone, c'è anche Alemanno

Chiusa l'inchiesta. Tra gli indagati, anche l'ex sindaco della capitale. I pm contestano episodi di corruzione nel periodo tra 2010 e 2015