Domenica 13 Maggio 2018 - 13:00

Roma, albero di 20 metri cade in viale delle Milizie e danneggia bus

Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac

Foto tratta da Twitter

I vigili del fuoco sono al lavoro in via delle Milizie a Roma per rimuovere un platano alto circa 20 metri che è caduto sulla strada. I pompieri hanno proceduto al taglio dell'albero. Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac. L'autista per precauzione è stato portato dal 118 all'ospedale oftalmico.

"A Roma ennesima tragedia sfiorata. Un platano è caduto in viale delle Milizie su un autobus dell'Atac, ferendo l'autista. Tra mezzi che vanno a fuoco e alberi che piombano a terra, oramai uscire di casa è diventato un pericolo. Raggi si faccia un esame di coscienza e ci dica se questo è modo di governare la Capitale d'Italia", attacca Stefano Pedica del Pd. "È ora di reagire contro una sindaca che non fa nulla per Roma - continua -. Bruciano gli autobus e Raggi non dice una parola sulla manutenzione. Vengono giù gli alberi e, oltre a qualche potatura, non esiste un piano per la cura del verde. Roma è in codice rosso su tutti i fronti, a partire dalla sicurezza e dobbiamo reagire. Tanto per cominciare presenterò l'ennesimo esposto sugli episodi che si sono verificati in questi giorni", conclude.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roma, è morta la 13enne risucchiata dal bocchettone di aspirazione della piscina

È successo in un hotel di Sperlonga mentre stava facendo il bagno. Portata al policlinico Gemelli, non ce l'ha fatta

Fiamme negli studios di Cinecittà: distrutto il set dell'Antica Roma

L'incendio è divampato nella notte: a fuoco parti di rivestimenti e strutture di alcune scenografie. Basilica Aemilia non esiste più. Non ci sono feriti

Buche e asfalto disastrato a Roma

"Segnate le buche a Roma. O altri moriranno come mia figlia"

L'appello della madre di Elena Aubry, morta sulla Ostiense il 6 giugno scorso. E molti prendono le bombolette per tracciare il dissesto delle strade