Lunedì 31 Luglio 2017 - 12:15

Ranking Atp, Fognini risale al n.25: Murray sempre numero 1

Nadal secondo, Federer terzo. Paolo Lorenzi conferma il 36esimo posto

Ranking Atp, Fognini risale al n.25: Murray sempre numero 1

Fabio Fognini consolida lo status di numero uno azzurro nella classifica pubblicata dall'Atp: il 30enne di Arma di Taggia grazie al titolo vinto a Gstaad - il quinto in carriera - guadagna sei posizioni portandosi al numero 25. Paolo Lorenzi conferma il 36esimo posto, mentre Andreas Seppi è 81° (-1). Lievi assestamenti all'indietro anche per Alessandro Giannessi, ora all'87esimo posto, e Thomas Fabbiano (numero 91), con Marco Cecchinato a riportarsi vicino alla top 100. Registra un paio di significativi cambiamenti la top ten mondiale, che vede sempre al comando Andy Murray, da 38 settimane leader in classifica, con appena 285 punti su Rafa Nadal. In terza posizione Roger Federer dopo l'8° storico trionfo a Wimbledon, mentre Novak Djokovic viene scavalcato da Stan Wawrinka al quarto posto.

Questa la top ten del ranking Atp: 1. Murray, Andy (GBR) 0 7.750 punti; 2. Nadal, Rafael (ESP) 0 7.465; 3. Federer, Roger (SUI) 0 6.545; 4. Wawrinka, Stan (SUI) +1 5.780; 5. Djokovic, Novak (SRB) -1 5.325; 6. Cilic, Marin (CRO) 0 5.155; 7. Thiem, Dominic (AUT) 0 4.065; 8. Zverev, Alexander (GER) +3 3.150; 9. Nishikori, Kei (JPN)-1 3.140; 10. Raonic, Milos (CAN) -1 3.130.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

(SP)CHINA-TIANJIN-TENNIS-TIANJIN OPEN (CN)

Cina: primo titolo per Sharapova dopo due anni, Federer batte ancora Nadal

Sharapova vince al Tianjin Open mentre Federer batte Nadal allo Shanghai Rolex Masters

Tennis - Shanghai Masters tennis tournament

Multa e avvertimento per Fognini: potrebbe saltare due Slam

L'Itf non ha gradito gli insulti del campione all'arbitro durante il primo turno degli Us Open

Djokovic apre un ristorante in Serbia per le persone bisognose

Djokovic solidale: il tennista apre un ristorante in Serbia per le persone bisognose

"Ho guadagnato abbastanza per sfamare tutto il Paese, penso che meritino questo dopo tutto il sostegno che mi stanno dando"