Giovedì 14 Giugno 2018 - 09:30

Nuvole e massime in aumento: il meteo del 14 e 15 giugno

Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni dell'aeronautica militare per giovedì 14 giugno in Italia.

Nord: molte nubi sull'Emilia Romagna con precipitazioni insistenti che si attenueranno gradualmente nel corso del pomeriggio; parzialmente nuvoloso altrove con addensamenti temporaneamente intensi a ridosso dei rilievi alpini e appenninici della Liguria, con sporadiche deboli precipitazioni in dissolvimento serale.

Centro e Sardegna: molto nuvoloso con rovesci e temporali isolati tra la notte e il mattino sulle aree costiere sia tirreniche che adriatiche oltre che sulla Sardegna; nel corso della giornata i fenomeni si intensificheranno sulle regioni adriatiche e sul Lazio divenendo diffusi nel pomeriggio, locali e occasionali invece tra Umbria e Toscana. Dalla sera deciso miglioramento con ampie schiarite a eccezione dell'Abruzzo, dove insisteranno i fenomeni fino a fine giornata.

Sud e Sicilia: molto nuvoloso tra la notte e il mattino sulla Campania e sul versante tirrenico della Calabria con precipitazioni isolate anche temporalesche che si estenderanno nel corso della giornata alle restanti zone del Sud divenendo a prevalente carattere temporalesco.

Temperature: minime in generale diminuzione su tutte le regioni; massime in diminuzione sulle centrali adriatiche e al Sud, stazionarie sulle centrali tirreniche, in Sardegna ed Emilia Romagna, in aumento sul resto del Nord, più deciso su Liguria, Piemonte, Lombardia e Trentino-Alto Adige.

Le previsioni dell'aeronautica militare per venerdì 15 giugno in Italia.

Nord: addensamenti compatti su Liguria e rilievi alpini centroccidentali con deboli rovesci e qualche locale temporale in riduzione serale; nubi alternate a schiarite sul restante settentrione con qualche annuvolamento più consistente in serata sulla Pianura padana centrorientale.

Centro e Sardegna: cielo da poco a parzialmente nuvoloso su Toscana e Umbria occidentale. Molte nubi sul resto delle regioni peninsulari con piogge sparse e locali temporali su Marche meridionali, Abruzzo, Umbria orientale e Lazio centromeridionale con tendenza a netto miglioramento a ridosso del tramonto. Nuvolosità irregolare a tratti diffusa sulla Sardegna con piogge e temporali tra la mattinata e le ore pomeridiane sul settore centromeridionale, ma in decisa attenuazione verso sera.

Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni convettive da sparse a diffuse sia sulle regioni peninsulari che sulla Sicilia, con tendenza a miglioramento in serata su Molise, Campania, Puglia, Basilicata e parte meridionale dell'isola.

Temperature: minime in lieve flessione su gran parte del Triveneto e sulla Puglia salentina; in tenue rialzo su Valle d'Aosta, Romagna, Sardegna orientale, Appennino centromeridionale e Sicilia centroccidentale; senza variazioni di rilievo altrove. Massime in aumento su Liguria centrorientale, Nordest, Emilia-Romagna, regioni centrali, Campania e Sicilia centromeridionale; stazionarie sul restante settentrione; in diminuzione al Sud peninsulare e sulla Sicilia settentrionale.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, cornicione caduto in via Manara

Presidente 118: "Vite a rischio con numero unico 112". Appello a Salvini e Giulia Grillo

Intervista a Mario Balzanelli: "Perché rischiare se l'Europa non ce lo chiede? Ogni minuto guadagnato permette più possibilità di salvezza"

Omicidio Varani, in appello pg chiede 30 anni di carcere per Foffo

Il 23enne morì a Roma il 4 marzo del 2016 dopo quasi due ore di sevizie inflitte dall'imputato e dal complice Marco Prato

Legalisation of cannabis for medical conditions in Ireland

Composizione, effetti e regole: tutto quello che c'è da sapere sulla cannabis light

Il 'no' del Consiglio Superiore della Salute alla vendita della marijuana leggera ha riaperto il dibattito sulle infiorescenze della canapa con Thc inferiore allo 0,6%

Carabinieri sul luogo di un omicidio in Via Marx 495 a Sesto San Giovanni

Uscire da soli alla sera: un quarto degli italiani ha paura

I dati del'Istat sulle insicurezze dei cittadini. Meno della metà (44%) dichiara di sentirsi tranquilli per strada al buio