Martedì 02 Gennaio 2018 - 13:30

Firenze, investe e uccide passante: arrestato pirata della strada positivo alla cocaina

Il conducente dell'auto, di origini marocchine, era scappato ma è stato rintracciato. Prima aveva provocato un altro incidente era fuggito ancora

Milano, blitz antagonisti all'Ispettorato del lavoro: vetrate infrante

Alla guida di un'auto ha investito un passante ed è scappato senza prestare soccorso. La vittima, un uomo di 58 anni, è morto per le ferite riportate nell'incidente. E' avvenuto questa mattina a Sesto Fiorentino (Firenze), in viale Togliatti. Dopo poco, però, i carabinieri hanno rintracciato e arrestato il presunto pirata della strada. In manette, con l'accusa di omicidio stradale, è finito un marocchino di 33 anni risultato positivo alla cocaina, dopo aver svolto gli accertamenti tossicologici all'ospedale Careggi.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la vittima stava attraversando il viale sulle strisce pedonali quando l'auto, che viaggiava a forte velocità, lo ha travolto. Da quanto emerso, poco prima di investire il cinquantottenne, l'auto guidata dal marocchino aveva provocato un altro incidente tra via Gramsci e viale Michelangelo, e anche in questo caso il conducente non si era fermato ed era fuggito a tutta velocità.

Il conducente si trova

nel carcere fiorentino di Sollicciano ed è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Lucca, insulti e minacce al prof: 4 minori indagati, spuntano altri video

Preso di mira per aver dato un brutto voto. Uno degli studenti lo attacca: "Mi metta sei, lei non ha capito nulla, chi è che comanda? In ginocchio!"

Ambulanze a Milano

Lite finisce in tragedia, spara in strada a Follonica: un morto e due feriti

I colpi esplosi davanti a un albergo in via Matteotti al culmine di un litigio tra conoscenti

Pisa, colpito con una testata da un collega: muore dopo una lunga agonia

La vittima è un operaio di 44 anni che lavorava in una segheria a Bientina

Antonio Logli

Caso Ragusa, chiesta conferma condanna a 20 anni per il marito Antonio Logli

In corso il processo di appello. E' accusato di aver ucciso la moglie e di averne distrutto il cadavere