Giovedì 24 Agosto 2017 - 16:30

Scritte razziste contro l'arrivo di 15 migranti nel Piacentino

Poste anche balle di fieno davanti all'ingresso della struttura che ospita i minorenni

Piacenza, protesta e scritte razziste contro l'arrivo di 15 migranti - Foto tratta dal sito piacenzasera

Foto tratta dal sito piacenzasera.it

'Breno dice no ai neri, all'invasione e alle Coop'. È la scritta in vernice nera che si trova sul muro di cinta di una ex scuola a Breno, frazione di Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza, gestita adesso da una cooperativa che si occupa di migranti minorenni non accompagnati. La protesta - fanno sapere i carabinieri - è stata condotta da una decina di abitanti del paese a 22 km dalla città emiliana.

Nel mirino l'arrivo di 15 minorenni richiedenti asilo provenienti da Senegal, Sierra Leone, Ghana, Nigeria, Bangladesh, Gambia e Guinea. Poste anche balle di fieno agli accessi della struttura per cercare di bloccarli. Dopo alcune ore, grazie all'intervento delle forze dell'ordine, è tornata la calma e i ragazzi sono potuti entrare nella struttura.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, pescatori siciliani premiati da Ue: "Salvare vite è in nostro dna"

Giovanni Tumbiolo riceverà, come rappresentante dei pescatori di Mazara del Vallo, il premio Cittadino Europeo 2017, per l'impegno nel salvataggio dei migranti nel Mar Mediterraneo

Violenza ostetrica, 21% mamme subisce traumi durante parto

Una ricerca della Doxa per conto dell'Osservatorio sulla Violenza Ostetrica. Fattori fisici o psicologici che generano pesanti strascichi. Il problema dell'episiotomia

Bari, ragazzina di 12 anni muore dopo intervento al femore

Bari, ragazzina di 12 anni muore dopo intervento al femore

E' deceduta per ipotermia maligna. Indaga la procura

Nuova operazione dei Carabinieri a Zingonia, nei palazzi dello spaccio e del traffico di armi

Foggia, spara al volto alla figlia 15enne della ex e si uccide: la ragazza è gravissima

È successo a Ischitella, in pieno centro del paese. La mamma della giovane su Fb: "Spero che ti ammazzi bastardo lurido"