Martedì 01 Agosto 2017 - 08:30

Pellegrini, dopo l'oro l'addio a Magnini: la love story è finita

La campionessa rivela di aver pianto per il ritiro di Filippo e dice di voler provare i 100 sl

Pellegrini, dopo l'oro l'addio a Magnini: finisce così la love story più glamour del nuoto

La storia d'amore della coppia più glamour del nuoto è finita davvero. Filippo Magnini e Federica Pellegrini si sono lasciati, nonostante il "no comment" d'ordinanza. Il lungo abbraccio, dopo il trionfo di lei nei 200 stile libero ai mondiali di Budapest, non è stato l'inizio di una riappacificazione: la rottura definitiva, scrive la Gazzetta dello Sport, sarebbe arrivata domenica. "Tra freddezza e riavvicinamenti, finite le gare mondiali Magnini ha chiesto un po’ di pazienza prima di decidere del futuro, tecnico e personale. Ma dopo il trionfo di Federica qualcosa deve essere successo se si è arrivati alla rottura definitiva, domenica sera. Tra i due e le famiglie i rapporti sono sempre stati molto cordiali". 

Tutto cominciò, nel 2011, con un "non sarà una storia da gossip". Così non è stato. Sul lungo abbraccio con Filippo dopo la recente vittoria, Federica si è espressa sul Corriere della Sera: "Siamo entrati in Nazionale nel 2003 assieme, abbiamo condiviso lavoro, gioie e delusioni. Quella di Rio era stata la più tosta e lui l’aveva sofferta quasi come me, sapeva bene cosa significava. In quell’abbraccio c’era tutto questo". Un abbraccio e basta? "Sul resto dico no comment. Capisco che certi argomenti interessino, ma il momento è delicato e voglio tenere privata la nostra vicenda".

Stefano Arcobelli della Gazzetta scrive sul suo blog: "L’ultimo gesto di tenerezza s’è visto in zona mista ai Mondiali dopo il terzo trionfo iridato di Fede nei 200 sl (e sono 5 i titoli vinti da lei), poi il filo s’è spezzato con Fede. E quel tempo chiesto da Fede a Filo fino al Mondiali, per non distrarsi dall’obiettivo, alla fine ha avuto la scadenza: lasciando Budapest, i due campioni si sono lasciati, ora si dividono le strade ed i destini".

La campionessa commenta, inoltre, i propositi di ritiro di Magnini: "Mi spiace. Quando me lo ha detto l’altra sera mi sono messa a piangere", rivela al Corriere. E aggiunge: "Ha dato tanto e ora sta facendo fatica. È un ciclo che finisce, forse è anche giusto. Ma sarebbe molto strano non vederlo più in vasca, lui che è anche il capitano di questa squadra".

Svela anche il prossimo obiettivo sportivo: "Voglio fare i 100 e diventare velocista: mi tolgo lo sfizio per il finale di carriera. Con l’età che avanza, diminuirò i carichi di lavoro e aumenterò il divertimento". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, la presentazione della nuova stagione di Otto e Mezzo

Lilli Gruber: "Non ho mai pensato di sposarmi o di avere figli"

Le confessioni della giornalista: "Le donne devono chiedere e pretendere di più o non arriveranno mai al vertice"

Emmy 2017, le critiche a Nicole Kidman: bacia Skarsgård davanti al marito e dimentica i figli adottivi

Un bacio dolce sulle labbra quello che Nicole Kidman ha dato al collega, mentre suo marito Keith Urban era lì a guardare

Tribunale Milano: Fabrizio Corona condannato a un anno, assolto per due reati

In carcere un altro anno. Corona fa lo sciopero della fame: "Disposto a sacrificare la mia vita"

In una lunga lettera dal carcere spiega a Verissimo la sua delusione e insofferenza