Martedì 10 Luglio 2018 - 16:30

Omicidio Varani, Corte d'appello conferma 30 anni per Foffo

Il 23enne morì in un appartamento di Roma dopo due ore di sevizie

La prima corte d'assise d'appello di Roma ha confermato 30 anni di carcere per Manuel Foffo, reo confesso dell'omicidio di Luca Varani, ucciso a Roma il 4 marzo del 2016 in un appartamento di via Igino Giordani dopo due ore di sevizie.

Foffo era stato condannato in primo grado a trenta anni con il rito abbreviato. Per l'omicidio era imputato anche Marco Prato che però si è tolto la vita nel carcere di Velletri proprio alla vigilia della prima udienza del processo. Per lui l'accusa è di omicidio volontario, aggravato dalla crudeltà.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sole e nuvole, poi torna il caldo: il meteo del 10 e 11 settembre

Le previsioni del servizio dell'aeronautica militare

Milano, esami di maturità

Scuola, via tra caos vaccini e sciopero Anief. Studenti tra banchi in calo

Per quasi 8,6 milioni gli studenti delle scuole statali e paritarie torna a suonare la campanella

Genova, le foto del ponte Morandi

Genova, Santoro si dimette dalla Commissione ispettiva del Ponte Morandi. Scontro Toti-Toninelli

A dare la notizia lo stesso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: "Ha lasciato spontaneamente l'incarico"