Martedì 10 Luglio 2018 - 16:30

Omicidio Varani, Corte d'appello conferma 30 anni per Foffo

Il 23enne morì in un appartamento di Roma dopo due ore di sevizie

La prima corte d'assise d'appello di Roma ha confermato 30 anni di carcere per Manuel Foffo, reo confesso dell'omicidio di Luca Varani, ucciso a Roma il 4 marzo del 2016 in un appartamento di via Igino Giordani dopo due ore di sevizie.

Foffo era stato condannato in primo grado a trenta anni con il rito abbreviato. Per l'omicidio era imputato anche Marco Prato che però si è tolto la vita nel carcere di Velletri proprio alla vigilia della prima udienza del processo. Per lui l'accusa è di omicidio volontario, aggravato dalla crudeltà.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cielo tra sole e nuvole, poi arrivano i temporali: il meteo del 22 e 23 luglio

Per i meteorologi del Centro Epson Meteo, tempo instabile da nord a sud. Settimana con caldo nella norma

Operazione 'Gramigna' dei Carabinieri.Scacco al clan Casamonica

'Ndrangheta, agguato nel Reggino: ucciso un uomo, ferito grave bambino

I killer hanno aperto il fuoco in un terreno di proprietà del 39enne, pregiudicato e ritenuto appartenente all'omonima cosca. Grave il bimbo di 10 anni che era con lui

Prima prova di maturità al liceo Manzoni in via orazio

Maturità, Miur: cresce percentuale promossi, oltre 6mila i 100 e lode

Le rivelazioni del ministero sui primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. In Puglia gli studenti migliori

Vibo Valentia, 'giardini segreti' di marijuana: scoperte 26mila piante del clan

Colpo all'associazione criminale capeggiata da Emanuele Mancuso