Venerdì 29 Dicembre 2017 - 09:00

"No rallentamento intenzionale iPhone". E Apple offre sconto batteria

A partire dalla fine di gennaio 50 dollari in meno per cambiare la batteria dei dispositivi difettosi

FILE PHOTO: A man talks on his iPhone at a mobile phone store in New Delhi

Apple si è scusata con i clienti per il caso dei rallentamenti di alcuni modelli dell'iPhone che, secondo le accuse, sarebbero stati intenzionali, al fine di convincere gli utenti a rimpiazzare gli smartphone posseduti con modelli più nuovi.

"Non abbiamo mai fatto nulla di intenzionale - e mai lo faremmo - per ridurre la vita di un qualsiasi prodotto Apple (..). Abbiamo sempre desiderato che i nostri utenti utilizzassero i loro iPhone per il tempo più lungo possibile", si lgge in una lettera di scuse. E promette: "Agli inizi del 2018, renderemo disponibile un aggiornamento iOS che offrirà ai consumatori una maggiore visibilità sullo stato della propria batteria".

Apple ha comunicato che chi è in possesso di un iPhone 6 e iPhone 6s, avrà la possibilità di sostituire la batteria del suo dispositivo al costo di 29 dollari invece degli attuali 79, a partire dalla fine di gennaio.

Loading the player...

Il colosso si è difeso dalle accuse, ma in alcuni Paesi, come in francia, sono già partire alcune cause legali.  Secondo la francese Hop - Halte à l'Obsolescence Programmée, che si batte contro l'obsolescenza programmata, la decisione dell'azienda di adottare questa pratica senza avvertire i consumatori comporta un crimine che potrebbe costare ai responsabili anche delle pene detentive.

Hop ha infatti ricordato che la Francia è l'unico Paese al mondo dove la obsolescenza programmata è reato e quindi - a differenza di quanto accadrà negli Stati Uniti dove sono state avviate azioni legali analoghe - la denuncia potrebbe tradursi in un procedimento penale. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Manifestazione Vivite dove il vino parla la  lingua di tutti

Il vino italiano vince la sfida con quello francese: è record storico

Di fatto vince l'ottimo rapporto prezzo/qualità della produzione italiana

Carbonara day, il mondo celebra (e mortifica) la nostra ricetta

Il primo piatto romano sempre più bistrattato all'estero. Ma sono tante le specialità 'ardite' spacciate per italiane

Motorola è di Lenovo: completata l'acquisizione

'Pronto, sono Marty': 45 anni fa la prima telefonata dal cellulare che cambiò il mondo

Era il 3 aprile 1973. Il modello Motorola DynaTac 8800x, soprannomiato 'scarpa' o 'mattone', pesava oltre un chilo. In Italia arrivò nel 1983. L'idea dalla saga Star Trek