Martedì 13 Giugno 2017 - 08:00

Nba, Golden State vince il titolo. Durant Mvp delle Finals

Sconfitta Cleveland 129-120, i Warriors chiudono i playoff con 16 vittorie e 1 sconfitta: secondo titolo in tre anni

Nba, i Warriors vincono il titolo. Durant mvp delle Finals

 I Golden State Warriors hanno vinto il titolo Nba 2016/2017, sconfiggendo per 129 a 120 i Cleveland Cavaliers, agguantando così la quarta e decisiva partita che li ha portati sul 4-1 e ha consegnato loro la vittoria nelle Finals. Si tratta, per la squadra californiana, della seconda affermazione in tre stagioni, con un sontuoso risultato, nei playoff di quest'anno, composto da 16 vittorie e una sola sconfitta, rimediata appunto per mano dei Cavs durante gara-quattro delle finali. Miglior giocatore è stato nominato Kevin Durant, che durante la serie ha tenuto una media di 35,2 punti a partita, 8,4 rimbalzi e 5,4 assist.

 

ICONIC.

Un post condiviso da Kevin Durant (@kd35warriors) in data:

Dopo l'apparizione alle finali di cinque anni fa, dove era stato sconfitto dagli Heat guidati allora da Lebron James, Durant ha lasciato la sua vecchia squadra, gli Oklahoma City Thunder, l'anno scorso, proprio per inseguire il titolo Nba: si tratta del terzo giocatore a essersi aggiudicato il titolo di MVP delle Finals nel primo anno con una nuova squadra, impresa già riuscita a Moses Malone con Philadelphia e a Magic Johnson nel suo anno da rookie con i Lakers.

Per Durant una partita di qualità, con 39 punti a referto e 14/20 al tiro. Per i Cavaliers, che avevano vinto gara 4 e cercavano un'altra rimonta come quella che lo scorso anno li ha portati al titolo (sempre contro i Warriors, dato che da tre anni le Finals sono sempre tra le stesse due squadre), un gigante Lebron James da 41 punti e un'ottima prova del duo Irving-Smith (51 punti insieme). Tuttavia insufficienti per Cleveland, che è riuscita a tenersi avanti solo nella prima parte del match con i Warriors, capaci di rientrare con le giocate dell'Mvp Durant, ma anche in virtù di un Curry in forma (34 a referto per lui) e di un sorprendente veterano come Iguodala, autore di 20 punti dalla panchina.
 

 

Scritto da 
  • Stefano Fantino
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Basket NBA, Utah Jazz vs Brooklyn Nets

Basket, Nba: Belinelli non basta ad Atlanta, Golden State e Cleveland ok

Lonzo Ball diventa il più giovane giocatore di sempre a realizzare una tripla doppia ma i Lakers si arrendono a Minnesota

Basket NBA - Le partite della notte

Nba, nel big match, trionfo Warriors sugli Spurs

I Golden State vanno a vincere a Sant'Antonio: 72 punti in tre per Thompson, Durant e Curry. Vittoria di Portland sui Lakers

Basket NBA: le partite della notte

Nba, Belinelli non basta ad Atlanta, ancora ko Lakers e Oklahoma

Successo per i Brooklyn Nets, alla seconda vittoria di fila su tre partite

Nba, Cleveland batte Boston, infortunio choc per Hayward

Nba, Cleveland batte Boston, infortunio choc per Hayward

Per la nuova ala dei Celtics frattura alla caviglia sinistra dopo uno scontro in volo con LeBron James