Giovedì 30 Novembre 2017 - 12:15

Natale in viaggio: ecco gli aeroporti da evitare per partire

I dieci peggiori scali secondo AirHelp, che ricorda di chiedere sempre i rimborsi per ritardi e cancellazioni

Londra, ripartono i voli British Airways dopo il problema informatico

Con l'avvicinarsi delle vacanze di Natale, tra dicembre a gennaio si impennano le prenotazioni di voli, tra chi torna a casa e chi parte per mete straniere. Gli italiani in partenza saranno 15,2 milioni, dato in crescita del 7% rispetto al 2016, e buona parte di questi lo farà in aereo. AirHelp, società che assiste i passeggeri a ottenere rimborsi in caso di ritardi e cancellazioni, stima per i voli dal 7 dicembre al 7 gennaio disagi per rimborsi potenziali di ben 13.450.650 euro. A partire dal ponte dell'Immacolata fino all'Epifania, i passeggeri in volo con diritto a risarcimento saranno 44.734, per un totale di 397 voli in partenza da tutta la penisola.

Ogni anno in Italia, stima AirHelp, i passeggeri potrebbero rivendicare rimborsi per oltre 94 milioni di euro. Un diritto il più delle volte sconosciuto ai viaggiatori stessi, tant'è che solamente il 2% richiede e ottiene il risarcimento, ma che esiste e può essere applicato su ritardi, overbooking o cancellazioni. In casi come questi, tutte le compagnie aeree (comprese le low cost) devono corrispondere da 250 fino a 600 euro di rimborso, a prescindere dal prezzo pagato per il biglietto acquistato.

Per chi organizza invece di passare Capodanno all'estero, a guadagnarsi la maglia nera per quantità di rimborsi dovuti è l'aeroporto di Londra-Gatwick, con il 41,3% di voli non puntuali e una stima di 6.206.375 euro sui risarcimenti. Al secondo gradino del podio l'aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle, con una percentuale inferiore di ritardi, 35,4%, ma rimborsi potenziali per ben 23.285.475 euro. Segue l'aeroporto di Londra-Heathrow, che dovrebbe potenzialmente sborsare 21.038.225 euro, con una percentuale di ritardi del 31,3%. Da evitare anche l'aeroporto di Lisbona, Amsterdam, il Barajas di Madrid, Francoforte, il National di Bruxelles, El Prat di Barcellona e, completa la top ten, il Tegel di Berlino.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Folla per i rientri di fine agosto in Stazione Centrale

Estate, con settembre salgono a 38,5 milioni gli italiani in vacanza

Sono 11,6 milioni gli italiani che hanno scelto di partire a settembre

Vacanze, italiani spendono 744 euro a testa: -7% rispetto al 2017

A favorire il contenimento dei costi è l'utilizzo di internet: il 32% dei vacanzieri che ha prenotato sui siti web

Vacanze, resiste la passione per i viaggi: aumenta il budget dei giovanissimi

In Italia sono stati i ragazzi tra i 18 e i 24 anni a cedere alla tentazione di aprire il portafogli per visitare il mondo