Sabato 10 Febbraio 2018 - 20:00

Monza, madre e figlia trovate morte in casa: si indaga

Poco prima del ritrovamento dei corpi, un loro parente era stato colto da un malore

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

Due donne, madre e figlia, sono state trovate morte nella loro abitazione di Ornago, in provincia di Monza e Brianza. Amalia Villa, 85 anni, e Marinella Ronco, 57, sono state trovate in camera da letto, ai piedi del letto. L'appartamento risulta ripulito e sistemato, ci sono però alcune tracce ematiche.

Poco prima del rinvenimento un uomo 75enne, fratello e zio delle donne, convivente con entrambe, è stato colto da malore all'interno di un bar poco distante dall'abitazione. L'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Vimercate. Alcuni conoscenti si sarebbero recati a casa proprio per avvisare le due donne dell'accaduto e, non ricevendo risposta, avrebbero dato l'allarme. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda

Lombardia, contraccettivi gratis per gli under 24 nei consultori

L'ordine del giorno mira a sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e la procreazione responsabile

Brescia, bimba dodicenne autistica dispersa nei boschi di Serle

Brescia, nessuna traccia di Iushra: ultimo giorno di ricerche nei boschi

La 12enne autistica scomparsa nove giorni fa sull'altopiano di Cariadeghe. Un testimone ha raccontato di aver notato una ragazzina su una panchina, la stessa immagine vista da una sensitiva di Padova