Domenica 17 Giugno 2018 - 14:45

Milano, ucciso con dieci colpi di pistola: muore senegalese

L'agguato nella notte in via delle Querce a Corsico. La vittima aveva 54 anni: raggiunto da sei proiettili alla testa

Omicidio a Milano: Via Pezzotti 50 vicino al locale B52

Ucciso in strada, freddato da colpi d'arma da fuoco alla testa e al petto. Così è morto sabato sera verso le 23.30 in via delle Querce, quartiere Lavagna, a Corsico, nell'hinterland milanese, Assane Diallo, cittadino di origine senegalese. L'uomo, 54 anni, era sposato e aveva una figlia di 11 anni. 

Secondo la moglie si tratterebbe di un omicidio a sfondo razziale; il giorno prima avrebbe discusso con un uomo che lo avrebbe insultato e poi seguito. Un'ipotesi al vaglio dei carabinieri, su cui il sindaco di Corsico, Filippo Ferrante, chiede però cautela. "Se gli investigatori accerteranno che si tratta di crimine razziale, come afferma la moglie - rimarca il primo cittadino - la condanna mia e dell'intera amministrazione sarà senza se e senza ma. Credo però che non sia corretto, nel rispetto della magistratura, giungere a conclusioni affrettate perché ritengo che i carabinieri debbano poter svolgere il proprio lavoro fino in fondo". Ferrante assicura "la massima disponibilità delle istituzioni. Forniremo tutto il supporto necessario e, sono sicuro, non mancherà, se si rendesse necessario per rafforzare il notevole lavoro svolto dagli uomini dell'Arma, anche l'intervento della Prefettura".

Intanto, l'amministrazione comunale ha deciso con la polizia locale di rafforzare il presidio di alcune zone fino alle 22 e, due giorni la settimana, fino alle 24. Sul caso Diallo sono in corso una serie di verifiche anche con il magistrato incaricato, ma l'episodio ha tutti i tratti dell'agguato, con il 54enne raggiunto dai colpi senza avere il tempo di reagire e scappare.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, arresto ladri Banda della colla

Rapina in casa dei genitori di Salvini, presa la banda dei georgiani

Arrestati in 5. Lavorano in batterie e battono un città al mese. Affiliati alla mafia georgiana. Non sapevano di aver colpito la famiglia del vicepremier. Detti anche la "banda della colla"

Ritrovato in una cascina il corpo di Manuela Bailo

Scomparsa a Brescia, confessa l'ex amante: "L'ho uccisa io"

Appena tornato dalle vacanze in Sardegna ha portato gli inquirenti sul luogo dove ha sepolto il corpo ad Azzanello. Della donna non si avevano più notizie dal 29 luglio

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda