Martedì 19 Giugno 2018 - 21:00

Milano, bimba di 7 mesi muore dopo aver ingerito un tappo, aperta indagine

Da accertare eventuali negligenze da parte dei genitori, che erano a casa con la piccola quando si è sentita male

Ambulanze a Milano

Tragedia a Milano: una neonata di 7 mesi è morta dopo aver ingerito il tappo di un profumo della mamma. Inutile l'intervento dei soccorritori del 118, che sono arrivati in pochi minuti e hanno portato la bimba all'ospedale pediatrico Buzzi: quando è arrivata in pronto soccorso già non respirava più e per lei non c'è stato nulla da fare.

La Procura ha disposto l'autopsia sul corpo della piccola e il pm di turno, Maurizio Ascione, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Il magistrato ha anche iscritto i genitori nel registro degli indagati come atto dovuto per permettere loro di nominare i propri consulenti e partecipare a tutti gli accertamenti che verranno disposti nelle prossime ore. Compito dei medici legali sarà quello di fare piena luce sulla morte della neonata. L'obiettivo delle indagini, adesso, è quello di accertare se ci siano state negligenze da parte di mamma e papà, che lunedì mattina, poco dopo le 7, quando la piccola si è sentita male, erano in casa con lei e con il fratellino. Il bambino di pochi anni e la sorellina stavano giocando in bagno, mentre i genitori si stavano preparando per andare al lavoro. Il loro appartamento, nella zona nord di Milano, non è grande ma per qualche istante mamma e papà non hanno tenuto d'occhio i bambini, che sembravano tranquilli.

Compito del pm Ascione adesso è quello di capire, alla luce degli accertamenti, se ci siano stati profili di negligenza da parte loro. Di certo c'è che nessuno si è accorto che bambina aveva preso in mano il tappino del profumo e lo aveva messo in bocca. Solo diversi minuti dopo i genitori hanno visto che la piccola faticava a respirare e era quasi in fin di vita. A quel punto è stata portata di corsa al Buzzi, dove i medici del pronto soccorso non hanno potuto far altro che constatare il suo  decesso.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, arresto ladri Banda della colla

Rapina in casa dei genitori di Salvini, presa la banda dei georgiani

Arrestati in 5. Lavorano in batterie e battono un città al mese. Affiliati alla mafia georgiana. Non sapevano di aver colpito la famiglia del vicepremier. Detti anche la "banda della colla"

Ritrovato in una cascina il corpo di Manuela Bailo

Scomparsa a Brescia, confessa l'ex amante: "L'ho uccisa io"

Appena tornato dalle vacanze in Sardegna ha portato gli inquirenti sul luogo dove ha sepolto il corpo ad Azzanello. Della donna non si avevano più notizie dal 29 luglio

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda