Mercoledì 14 Febbraio 2018 - 12:15

Bello al Nord, pioggia altrove: il meteo del 14-15 febbraio

Le previsioni per oggi e domani

Maltempo, allagamenti e traffico

Le previsioni per oggi in Italia a cura dell'Aeronautica militare.

Al Nord poco nuvoloso tranne annuvolamenti nelle zone tra Liguria e Piemonte meridionale e sull'Appennino settentrionale, con piogge e locali nevicate anche a quote basse fino al mattino, ma in rapido miglioramento; nel pomeriggio velature anche spesse sulle regioni nord-occidentali. 

Centro e Sardegna: generalmente nuvoloso con rovesci in Sardegna e deboli precipitazioni in alta Toscana, localmente nevose a bassa quota. Durante la mattinata fenomeni sparsi nelle zone peninsulari tirreniche, specie sul Lazio a iniziare dalla costa,in estensione nel pomeriggio anche alle regioni adriatiche; la quota neve sarà oltre i 500 metri e localmente a quote più basse nel Lazio. Tendenza a miglioramento durante la giornata su Toscana e Umbria e nel pomeriggio sul Lazio centro-settentrionale; migliora anche sull'isola in serata.

Sud e Sicilia: nuvoloso con rovesci sparsi su zone tirreniche di Calabria e Sicilia; durante la mattinata nuovo deciso peggioramento a iniziare da Sicilia e regioni tirreniche, con nuvolosità e precipitazioni diffuse anche temporalesche, in estensione dal primo pomeriggio anche alla Puglia centro-meridionale. Attese nevicate diffuse sui rilievi settentrionali della Sicilia, sull'Appennino calabro lucano e sulla Campania meridionale a partire da 300-500 metri. 

Temperature: minime in lieve rialzo su pianura piemontese e Valle d'Aosta; stazionarie su Liguria, Lombardia occidentale e Sardegna; in diminuzione sul resto del territorio, più decisa al meridione. Massime in calo su Triveneto, nord Sardegna, Lazio centro-meridionale, rilievi abruzzesi, Molise e sulle regioni meridionali tirreniche; in tenue aumento su Valle d'Aosta, rilievi alpini centro-occidentali, Appennino tosco-emiliano e sulle Marche; senza variazioni di rilievo sul resto del Paese. 

Loading the player...

Le previsioni per domani.

Al Nord nuvolosità in deciso aumento su aree alpine centroccidentali e sulla Valle d'Aosta, con deboli nevicate, più diffuse dal pomeriggio su quest'ultima regione, ma in generale attenuazione dalle ore serali. Annuvolamenti compatti anche su Liguria, basso Piemonte, Lombardia meridionale ed Emilia-Romagna occidentale, ma senza fenomeni associati. Cielo sereno o temporaneamente velato sul restante settentrione.

Centro e Sardegna: cielo poco nuvoloso al mattino sull'isola, ma con nubi in decisa intensificazione nel corso del pomeriggio a partire dal settore occidentale; addensamenti compatti al primo mattino sulle regioni peninsulari adriatiche con deboli precipitazioni sull'Abruzzo, nevose oltre i 300-500 metri, ma in successivo assorbimento con schiarite sempre più ampie nelle ore pomeridiane. Bel tempo altrove, con qualche nube in più sulla porzione più settentrionale della Toscana e innocui passaggi mattutini di nuvolosità alta e sottile. 

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso sulle aree costiere campane e sulla Sicilia meridionale; molte nubi compatte al mattino sul restante meridione con precipitazioni da sparse a diffuse, anche temporalesche, su Sicilia settentrionale e regioni ioniche peninsulari, nevose sui rilievi settentrionali siciliani, sull'Appennino calabro-lucano e nell'entroterra molisano a partire da 500-700 metri. Dal pomeriggio atteso un graduale miglioramento su gran parte delle aree peninsulari con estesi spazi di cielo sereno, mentre residui deboli rovesci potranno ancora interessare il versante tirrenico dell'isola. 

Temperature: minime in sensibile rialzo su Valle d'Aosta, aree alpine centroccidentali e sulla Puglia; in lieve calo su levante ligure, Val Padana, Romagna e regioni centromeridionali tirreniche; stazionarie altrove. Massime in deciso aumento sulle Alpi centroccidentali e sui rilievi maggiori del Trentino-alto Adige, nonchè in forma meno consistente su Liguria, Sardegna, basso Lazio e Campania; in flessione sulla Pianura padana, su Salento, Calabria ionica e Sicilia settentrionale; senza variazioni rilievo sul resto del Paese. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Italo Calvino

Addio Chichita Calvino: la vedova di Italo morta a 93 anni

Era rimasta a fianco dello scrittore fino alla morte, avvenuta nel 1985 a Siena

Parco Sempione: tutti insieme senza muri

Saviano: "Via scorta? Salvini non conosce 'abc'. Io leader? Non serve"

Dal palco della Tavolata solidale al Parco Sempione a Milano, lo scrittore rinfocola la querelle

Cadavere in fiume a Lubiana: è di Davide Maran, studente italiano

Il giovane 26enne originario di Cento era sparito da marzo

ITALY-EUROPE-POLITICS-MIGRANTS

Guardia costiera e soccorso nel Mediterraneo Centrale: ecco come funziona

Quando e come devono rispondere a una richiesta di soccorso, di chi è la competenza, cosa sono la Sar e il place of safety