Venerdì 12 Gennaio 2018 - 08:45

Tempo ancora instabile, freddo in arrivo: il meteo del 12-13 gennaio

Le previsioni per oggi e per domani

Prima nevicata a Milano

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: residui annuvolamenti su Liguria, basso Piemonte ed Emilia-Romagna con locali deboli precipitazioni a ridosso dell'area appenninica, in miglioramento ad iniziare dalla Liguria con ampie schiarite; sereno o poco nuvoloso altrove, con annuvolamenti verso fine giornata sul Friuli-Venezia Giulia.

Centro e Sardegna: molto nuvoloso con precipitazioni sparse che si attenueranno sul versante tirrenico, insisteranno sulla Sardegna, si intensificheranno invece su quello adriatico, specie sull'Abruzzo dove assumeranno anche carattere temporalesco lungo le coste, con neve sui rilievi a quote superiori agli 800-1.000 metri; tendenza ad una generale attenuazione dalla sera.

Sud e Sicilia: estesa nuvolosità con frequenti rovesci anche temporaleschi che si localizzeranno dal pomeriggio sul Molise, Puglia, Basilicata, appennino campano e Sicilia settentrionale, attenuandosi invece altrove; neve sui rilievi a quote superiori ai 1.000-1.300 metri.

Temperature: minime in calo al nord, Sardegna e Puglia meridionale, stazionarie altrove; massime in diminuzione sul medio versante adriatico ed al sud, senza variazioni significative sulle restanti aree.

Venti: moderati settentrionali sulla Sardegna; da deboli a moderati nordorientali al centro-sud e settentrionalisu Liguria e Sicilia; - deboli settentrionali al nord.

Mari: molto mossi o agitati tutti i mari ad ovest della penisola, lo stretto di Sicilia, il medio ed alto Adriatico; da mossi a molto mossi i restanti mari. 

Loading the player...

Le previsioni per domani

Nord: locali addensamenti sul triveneto e sull'Emilia-Romagna con qualche debole piovasco sulla romagna meridionale; nel pomeriggio parziale attenuazione della nuvolosità; cielo generalmente sereno o poco nuvoloso altrove; foschie dense o banchi di nebbia sulle aree pianeggianti e nelle vallate al mattino e dopo il tramonto. 

Centro e Sardegna: molte nubi su toscana centrorientale, Umbria, rilievi laziali e regioni adriatiche con deboli piogge su Marche e coste abruzzesi; ampi spazi di sereno sulle altre zone con nuvolosità sparsa sull'isola dove tenderà ad intensificarsi progressivamente dal tardo pomeriggio. 

Sud e Sicilia: molte nubi compatte su gran parte delle aree peninsulari e sulla Sicilia settentrionale con piogge, rovesci e temporali su Puglia centromeridionale, Basilicata, aree ioniche della Calabria e settore tirrenico dell'isola, in graduale attenuazione durante la giornata. 

Temperature: minime in diminuzione su nord-ovest, Lombardia, Trentino-Alto Adige, regioni centrali e Calabria; in lieve rialzo su coste venete, Friuli-Venezia Giulia e Puglia salentina; generalmente stazionarie altrove. Massime in aumento sulla Sicilia centromeridionale, in lieve flessione sulle aree alpine e prealpine, Pianura Padana centroccidentale, Marche, Calabria e nord Sicilia; senza variazioni di rilievo sul restante territorio.

Venti: da deboli a moderati settentrionali sulle due isole maggiori con rinforzi sulle coste tirreniche siciliane; deboli dai quadranti settentrionali altrove con locali rinforzi sulle aree costiere del basso Tirreno e dello Jonio.

Mari: da molto mosso ad agitato lo stretto di Sicilia; molto mossi il mare e canale di Sardegna, il Tirreno meridionale, il basso Adriatico ed lo Jonio; mosso l'Adriatico centrale; da mossi a molto mossi i restanti bacini, ma con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, crollato un pezzo della scenografia della Turandot al Regio

Torino, cade pezzo di scenografia al Teatro Regio: feriti due coristi

L'incidente durante il secondo atto della Turandot

Fontane prese d'assalto dai turisti

Cambia il clima: gli ultimi tre anni tra i più caldi di sempre

Uno studio OMM. Anche il 2017 si colloca ai livelli degli altri due confermando una tendenza. Forte il riscaldamento Artico

Milano, presidio memoria lavoratori della Lamina

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio

Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello