Martedì 13 Marzo 2018 - 08:30

Breve tregua dal maltempo, sole e nuvole: il meteo del 13 e 14 marzo marzo

Le previsioni del servizio dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di martedì 13 marzo in Italia.

Nord: irregolarmente nuvoloso su settore occidentale ed aree prealpine ed alpine di Piemonte e Lombardia con possibili locali precipitazioni a carattere di rovescio, di tipo nevoso soltanto a quote relativamente elevate (1.800-2.000 metri); fenomeni persistenti in incremento verso fine scadenza; molto nuvoloso o coperto sul Triveneto con possibili precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, dal carattere nevoso a quote superiori ai 1.300-1.500 metri; fenomenologia in intensificazione a fine scadenza su Veneto e Friuli; nuvolosità irregolare sulle restanti aree del settore con probabilità precipitativa maggiormente elevata sull'Appennino emiliano-romagnolo per locali piogge o rovesci. 

Centro e Sardegna: molto nuvoloso su Sardegna orientale e regioni tirreniche peninsulari con possibili fenomeni precipitativi sulle aree sub-appenniniche ed appenniniche, che risulteranno a carattere di rovescio ma anche con isolati temporali, assumendo carattere nevoso soltanto a quote superiori a 1.800-2.000 metri; in generale intensificazione durante la giornata; nuvolosità irregolare per nubi prevalentemente medio-alte sulle restanti aree, con locali addensamenti a cui saranno associati isolati eventi precipitativi. 

Sud e Sicilia: da nuvoloso a molto nuvoloso sulle regioni tirreniche peninsulari e sulla Sicilia settentrionale, ove si avranno precipitazioni a carattere di rovescio o temporale isolato, che riguarderanno le aree costiere ed i versanti appenninici occidentali, assumendo carattere nevoso soltanto a quote superiori a 1.800-2.000 metri; tali eventi precipitativi persisteranno durante l'intera scadenza. Nuvolosità irregolare sulle restanti aree del settore, con minore probabilità di fenomeni precipitativi, che risulteranno prevalentemente locali ed isolati.

Temperature: in flessione nei valori minimi su Lombardia, Triveneto ed Italia meridionale; invariate sulle restanti aree; valori massimi in aumento sulle regioni del sud, in flessione sulle regioni nord-orientali; invariati sulle restanti aree. Venti: da moderati a forti occidentali sulla Sardegna; moderati occidentali su Calabria, Basilicata e Sicilia con rinforzi soprattutto sulle aree montuose; moderati da sud sul Salento e da sud ovest sul restante centro-sud, con rinforzi sulle aree appenniniche ed in attenuazione dal tardo pomeriggio; deboli di direzione variabile al nord con locali rinforzi da sud ovest sulla Liguria di levante. Mari: da agitati a molto agitati il mare ed il canale di Sardegna; da molto mossi ad agitati stretto di Sicilia, Tirreno e mar Ligure, tendente quest'ultimo a divenire molto agitato dalla serata; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di mercoledì 14 marzo in Italia.

Nord: all'inizio cielo generalmente sereno un po' ovunque, salvo addensamenti più compatti sulla Pianura Padana centrorientale; dalla mattinata aumento della nuvolosità su Liguria di levante, Veneto e Friuli-Venezia Giulia con deboli precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale in assorbimento durante le ore serali; sempre nella serata ampie velature interesseranno il settore occidentale, in attesa di una copertura più significativa che si intensificherà nelle ore notturne su tutto il settentrione. 

Centro e Sardegna: molte nubi sull'isola, regioni tirreniche, ed aree appenniniche di Marche ed Abruzzo, con deboli piogge o rovesci sui rilievi dell'appennino compresi tra Toscana, Umbria settentrionale e regioni adriatiche, comunque in attenuazione dalle ore serali; nel pomeriggio attesa una decisa, seppur temporanea, attenuazione della nuvolosità eccezion fatta per la catena appenninica, mentre estese velature interesseranno la Sardegna, e saranno più spesse dalla serata sull'isola, estendendosi poi anche alle regioni tirreniche peninsulari.

Sud e Sicilia: al mattino cielo molto nuvoloso sulle regioni tirreniche con piogge, rovesci e qualche temporale su Campania meridionale, Basilicata e Calabria tirreniche, nonchè sulla Sicilia settentrionale, in miglioramento dal pomeriggio con decisa attenuazione di nuvolosità e fenomeni; poche nubi sulle rimanenti zone seppur con qualche annuvolamento più consistente al mattino sulle aree ioniche, in attesa dell'arrivo dalla serata di ampi passaggi di nuvolosità alta e sottile sull'isola, e nuovi addensamenti compatti che interesseranno il Molise occidentale, la Campania e la Basilicata tirrenica.

Temperature: minime generalmente stazionarie su ponente ligure, basso Veneto, Romagna, Sardegna, Toscana centromeridionale, Umbria, Marche, Calabria, e Sicilia nordorientale; in lieve rialzo sul restante territorio siciliano; in diminuzione altrove; massime in lieve flessione sul nord-ovest, Lombardia, Emilia-Romagna occidentale, coste di Marche ed Abruzzo e sul Salento; in aumento sul restante settentrione, nord sardegna e regioni centrali tirreniche; senza variazioni di rilievo altrove. Venti: deboli dai quadranti occidentali al centro-sud con locali rinforzi sulla Calabria; deboli di direzione variabile al nord, con tendenza a disporsi da meridione. Mari: da mossi a molto mossi tutti i bacini centroccidentali con moto ondoso in rapida attenuazione a partire dal mare e dal canale di Sardegna; mosso lo Ionio; poco mosso localmente mosso l'Adriatico.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Italo Calvino

Addio Chichita Calvino: la vedova di Italo morta a 93 anni

Era rimasta a fianco dello scrittore fino alla morte, avvenuta nel 1985 a Siena

Parco Sempione: tutti insieme senza muri

Saviano: "Via scorta? Salvini non conosce 'abc'. Io leader? Non serve"

Dal palco della Tavolata solidale al Parco Sempione a Milano, lo scrittore rinfocola la querelle

Cadavere in fiume a Lubiana: è di Davide Maran, studente italiano

Il giovane 26enne originario di Cento era sparito da marzo

ITALY-EUROPE-POLITICS-MIGRANTS

Guardia costiera e soccorso nel Mediterraneo Centrale: ecco come funziona

Quando e come devono rispondere a una richiesta di soccorso, di chi è la competenza, cosa sono la Sar e il place of safety