Venerdì 10 Agosto 2018 - 09:00

Nubi e pioggia, stelle 'nascoste' a San Lorenzo: il meteo del 10-11 agosto

Il tempo migliora gradualmente con il passare delle ore al Sud

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: molte nubi sul settore le precipitazioni, sparse e localmente temporalesche di moderata entità, nella mattinata interesseranno il Triveneto, Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria ed i settori occidentali della Lombardia, nel pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi su Piemonte e Valle d'Aosta mentre, sempre a carattere sparso, si manifesteranno sulle restanti aree del nord. In serata isolati temporali sulle pianure lombarde e venete mentre sulle restanti aree nubi in diradamento e scarsa possibilità di precipitazioni.

Centro e Sardegna: iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ma con un successivo, seppur temporaneo, aumento della nuvolosità cumuliforme con rovesci o temporali sparsi su alta toscana ed aree interne delle rimanenti regioni centrali nel pomeriggio. In serata assenza di precipitazioni e cielo nuovamente poco nuvoloso su tutte le regioni.

Sud e Sicilia: inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni, sviluppo pomeridiano di addensamenti cumuliformi, soprattutto nelle zone più prossime alla dorsale appeninica, occasionali temporali nel pomeriggio sia sui rilievi appenninici che sulle zone interne delle regioni peninsulari. In serata nubi in diradamento ed assenza di precipitazioni.

Temperature: minime in calo tra Piemonte e Lombardia e stazionarie sul resto del Paese; massime in calo al nord ad esclusione di Piemonte e Valle d'Aosta dove non subiranno variazioni di rilievo; in lieve aumento sul resto del Paese.

Venti: deboli di direzione variabile o al più a regime di brezza nelle ore centrali della giornata a parte temporanei rinforzi associati alle aree temporalesche.

Mari: da mosso a molto mosso mar di Sardegna; mossi mar Ligure, canale di Sardegna e Ionio meridionale; poco mossi i restanti mari.

Loading the player...

Le previsioni per domani.

Nord: al mattino residuo maltempo sulle aree adriatiche di Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia e persistenza di deboli fenomeni anche sull'area compresa tra Liguria e settori meridionali di Piemonte e Lombardia. Seguirà una temporanea attenuazione dei fenomeni e della nuvolosità ma con nuove nubi in nuova intensificazione pomeridiana su su alto Veneto e Friuli Venezia Giulia centro-settentrionale e settore orientale del Trentino Alto Adige con rovesci e temporali pomeridiani sparsi. Le precipitazioni si trasferiranno, poi, al resto del Trentino Alto Adige e Lombardia centro-settentrionale nel corso della serata.

Centro e Sardegna: condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ma con consueto sviluppo di instabilità pomeridiana associata a rovesci e temporali sparsi sull'appennino umbro-marchigiana e nelle aree comprese tra basso Lazio ed Abruzzo.

Sud e Sicilia: poche nubi al mattino ad eccezione della Campania meridionale, dei settori tirrenici ed immediato entroterra di basilicata e Calabria e Sicilia dove persisterà una nuvolosità bassa in grado di dar luogo a temporali sparsi tra la tarda mattinata e le ore pomeridiane. Tendenza a deciso miglioramento dopo il tramonto.

Temperature: minime in lieve diminuzione al nord e senza variazioni di rilievo sul resto del Paese. Massime in diminuzione sulle coste di Emilia-Romagna, Marche ed Abruzzo e nelle zone interne di Molise, Basilicata e Campania; in aumento sulle rimanenti regioni del nord e del centro; stazionarie sul resto del sud.

Venti: moderati di provenienza occidentale sulla Sardegna e da nordovest sulla Puglia con ulteriori rinforzi sulle bocche di Bonifacio; deboli o localmente moderati sudoccidentali su Liguria di levante ed alta Toscana; deboli di direzione variabile o al più a regime di brezza sulle rimanenti regioni a parte temporanei rinforzi anche marcati durante le attività temporalesche.

Mari: mossi mar di Sardegna, mar Ligure, basso Adriatico e, dal pomeriggio su Tirreno settentrionale, canale di Sardegna, stretto di Sicilia e localmente lo Ionio ma con moto ondoso in ulteriore aumento sulle bocche di Bonifacio; poco mossi i restanti mari.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Salute, Ospedale Molinette: scoperto segreto del sonno e come dormire meglio

Ecco come riposare di più regolando ed abbassando la temperatura del corpo mediante un composto innovativo incorporato nel materasso

'Ndrangheta: arrestato il capo cosca Abbruzzese, considerato ricercato pericoloso

L'operazione della polizia all'alba. Al momento della cattura aveva 2 pistole, munizioni e un documento falso. Salvini: "Cacceremo i mafiosi"

Genova, la camera ardente per le vittime del ponte crollato

Ponte Genova, alla Fiera i funerali di Stato di 18 vittime. Applausi per i vigili del fuoco

Le esequie in programma alle 11.30 celebrate dal cardinale Angelo Bagnasco. Presente Mattarella. Alcune famiglie hanno deciso di non partecipare alla cerimonia solenne