Venerdì 15 Giugno 2018 - 11:45

Mantova, donna in coma da tre mesi dà alla luce una bimba

Parto straordinario all'ospedale Poma. La piccola sta bene

Una donna di 33 anni di Mantova, in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia, ha dato alla luce ieri all'ospedale Carlo Poma una bambina. Lo riporta la Gazzetta di Mantova. La bambina, di 8 mesi, sta bene; la madre ha superato l'intervento, durato oltre due ore, a cui hanno partecipato 30 tra medici, infermieri e tecnici, programmato per non far correre rischi a entrambe. Non è certo che la donna, in coma leggero, abbia consapevolezza di aver partorito.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, proseguono le ricerche della dodicenne dispersa nel bosco

Brescia, 12enne scomparsa, ricerche a vuoto: è corsa contro il tempo

Giovedì era in gita nell'altopiano di Cariadeghe con altri ragazzi quando si sono perse le sue tracce

Milano, cadavere sepolto sotto il pavimento: killer confessa 6 anni dopo

Dal 20 luglio 2012 non si avevano più notizie di Antonio Deiana, ucciso dal proprietario di casa per droga. Una morte simile era spettata al fratello della vittima, assassinato e trovato anni dopo in buca

Brescia, 12enne scomparsa: angoscia a Serle, in campo anche droni

Iushra si trovava in gita nell'altopiano Cariadeghe, da giovedì nessuna traccia. Il maltempo rende tutto più complicato. La procura ha aperto un fascicolo

Milano, Infortunio sul lavoro a Palazzo Reale

Milano, cade dalla scala a Palazzo Reale: muore assistente del pittore Bonalumi

Stava lavorando all'allestimento della mostra quando ha perso l'equilibrio ed è precipitato da circa quattro metri d'altezza