Venerdì 15 Giugno 2018 - 11:45

Mantova, donna in coma da tre mesi dà alla luce una bimba

Parto straordinario all'ospedale Poma. La piccola sta bene

Una donna di 33 anni di Mantova, in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia, ha dato alla luce ieri all'ospedale Carlo Poma una bambina. Lo riporta la Gazzetta di Mantova. La bambina, di 8 mesi, sta bene; la madre ha superato l'intervento, durato oltre due ore, a cui hanno partecipato 30 tra medici, infermieri e tecnici, programmato per non far correre rischi a entrambe. Non è certo che la donna, in coma leggero, abbia consapevolezza di aver partorito.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, arresto ladri Banda della colla

Rapina in casa dei genitori di Salvini, presa la banda dei georgiani

Arrestati in 5. Lavorano in batterie e battono un città al mese. Affiliati alla mafia georgiana. Non sapevano di aver colpito la famiglia del vicepremier. Detti anche la "banda della colla"

Ritrovato in una cascina il corpo di Manuela Bailo

Scomparsa a Brescia, confessa l'ex amante: "L'ho uccisa io"

Appena tornato dalle vacanze in Sardegna ha portato gli inquirenti sul luogo dove ha sepolto il corpo ad Azzanello. Della donna non si avevano più notizie dal 29 luglio

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda