Giovedì 15 Giugno 2017 - 15:00

La manovra è legge: dai voucher a Airbnb, ecco cosa prevede il testo

Il provvedimento è stato approvato oggi dal Senato con 144 sì

Manovra è legge: dai voucher a Airbnb, ecco cosa prevede il testo

Ci sono i nuovi voucher per famiglie e imprese che hanno fatto saltare dalla sedia sinistra e Cgil, l'introduzione di una webtax transitoria per i big di internet, soldi per le province, misure ad hoc per i comuni terremotati, assunzioni nella scuola, il prestito ponte di Alitalia, il via libera alle nozze Anas-Fs e pure il nuovo stop a Flixbus. La manovrina di correzione dei conti pubblici, nata per l'aggiustamento da 3,4 miliardi di euro chiesto da Bruxelles e approvata oggi al Senato con 144 sì, è diventata una manovra vera e propria, un 'omnibus' in cui sono state introdotte misure di ogni tipo, soprattutto dopo le modifiche apportate dalla Camera. 

SPLIT PAYMENT. Centrale l'intervento sullo split payment in chiave di contrasto dall'evasione fiscale: viene allargato alle società controllate dalle amministrazioni centrali e locali, alle società quotate e ai liberi professionisti a partire dal 1° luglio 2017. Ok all'accelerazione dei rimborsi da conto fiscale, che saranno pagati direttamente ai contribuenti dalla struttura di gestione in circa 65 giorni contro i 90 attuali.

NUOVI VOUCHER. Arrivano un libretto famiglia per i lavoretti domestici, e a un contratto di prestazione occasionale per le piccole imprese. Ciascun lavoratore non potrà ricevere compensi superiori a 5mila euro e non più di 2.500 euro dal medesimo datore di lavoro. A sua volta, l'utilizzatore non potrà superare i 5mila euro di compensi. Per quanto riguarda il nuovo contratto di prestazione occasionale, potrà essere utilizzato da micro imprese fino a 5 dipendenti, escluse quelle del settore agricolo, fatto salvo per pensionati, disoccupati e studenti. Escluse anche le imprese edilizie e quelle coinvolte in appalti di opere o servizi. Se si supera il limite dei cinquemila euro o di durata della prestazione pari a 280 ore nell'anno civile, scatta l'assunzione a tempo pieno e indeterminato.

IVA e BENZINA. Rinviati al 2019 gli aumenti delle accise sulla benzina. Nel decreto c'è anche l'avvio della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia sulle aliquote dell'Iva e delle accise per il periodo 2018-2020.

ROTTAMAZIONE CARTELLE. Il contribuente potrà ottenere la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti risparmiando sulle sanzioni e gli interessi di mora. Le domande - una per ciascun procedimento - potranno essere presentate entro il 30 settembre 2017 e la rateizzazione sarà consentita per importi superiori ai duemila euro. Gli enti territoriali possono stabilire entro il 31 agosto 2017 l'applicazione delle disposizioni sulla chiusura agevolata 'alle controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte il medesimo ente'.

CEDOLARE SECCA PER AIRBNB. Agli affitti brevi (meno di 30 giorni), come è il caso di Airbnb, ma anche di portali come Booking.com, verrà applicato il regime di cedolare secca con l'aliquota del 21 per cento. I soggetti riconosciuti privi di stabile organizzazione in Italia nominano un rappresentante fiscale che si occuperà di trattenere la cedolare secca del 21% ogni volta che verrà prenotato un appartamento o una stanza sul portale. Dal 2017 i Comuni che già ne hanno facoltà possono istituire o rimodulare l'imposta e il contributo di soggiorno.

DIRETTORI STRANIERI DEI MUSEI. Dopo il caos delle nomine bloccate dal Tar del Lazio, c'è una norma secondo cui 'nella procedura di selezione pubblica internazionale' non si applicano i limiti di accesso previsti dalle norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione, le quali impediscono ai cittadini Ue di accedere a posti che implichino 'esercizio diretto o indiretto dei poteri ovvero non attengono alla tutela dell'interesse nazionale'.

WEBTAX TRANSITORIA. Si prevede che le società o gli enti 'che appartengono a gruppi multinazionali con ricavi consolidati superiori a 1 miliardo di euro e che effettuino cessioni di beni e prestazioni di servizi nel territorio dello Stato per un ammontare superiore a 50 milioni di euro', 'possono avvalersi della procedura di cooperazione e collaborazione rafforzata di cui al presente articolo per la definizione dei debiti tributari della eventuale stabile organizzazione presente sul territorio dello Stato'.

STOP PAGAMENTO CONCESSIONE STRADE PARCHI. Sospeso il pagamento delle rate dei canoni di concessione 2015-2016, per un totale di 111,7 milioni più interessi, dovuti dalla Toto holding dell'imprenditore Carlo Toto ad Anas per la gestione delle strade dei parchi, la A24 e la A25. I soldi vengono invece impiegati per la messa in sicurezza in chiave antisismica. Toto dovrà presentare entro 20 giorni previa un piano di convalida per interventi urgenti. I soldi saranno comunque rimborsati, e direttamente ad Anas - senza dunque passare per il ministero dei Trasporti - ma in tre rate con scadenza al 31 marzo 2028, 2029, 2030, più gli interessi.

CESSIONE STOCK NPL. Le società di cartolarizzazione, cessionarie dei crediti deteriorati ceduti da banche e intermediari finanziari iscritti all'albo, possono concedere finanziamenti per migliorare le prospettive di recupero di di quei crediti e favorire il ritorno in bonis del debitore. A tale scopo le società di cartolarizzazione possono acquisire o sottoscrivere azioni, quote e altri titoli e strumenti partecipativi. Per l'operazione può essere costituita una società veicolo, inserita nel bilancio di una banca anche se non facente parte di un gruppo bancario.

FONDI PENSIONE FUORI DA BAIL IN. Sulle somme di denaro e sugli strumenti finanziari della forma pensionistica complementare depositate a qualsiasi titolo Presso un depositario non sono ammesse azioni dei creditori del depositario, del sub depositario, o negli interessi degli stessi.

GIOCHI. Il Preu, il prelievo erariale unico sulle slot sale al 19%, al 6% quello sulle videolottery. Dal 1 ottobre di quest'anno la ritenuta sulle vincite del lotto è fissata all'8%, mentre il prelievo sulle vincite oltre i 500 euro sale al 12%. Le slot machine saranno ridotte del 34% entro il 2018, e il taglio avverrà in due fasi: entro la fine del 2017 le macchinette saranno ridotte di circa il 15% (arrivando a non più di 345mila) e il restante 19% (per arrivare a quota 265mila) al 30 aprile 2018.

ADDIO STUDI DI SETTORE. Al loro posto arrivano gli indici di affidabilità fiscale (Isa), che esprimono su una scala da 1 a 10 il grado di affidabilità fiscale riconosciuto a ciascun contribuente con la possibilità di accedere a un regime premiale.

FUSIONE ANAS-FS. Il passaggio delle azioni di Anas in Ferrovie dello Stato avverrà a 30 giorni dal perfezionamento del contratto di programma e dalla perizia sui fondi nel bilancio Anas. Il ministero dell'Economia a verificare l'assenza di effetti negativi sui saldi di finanza pubblica, condizione per la realizzazione dell'operazione.

ASSUNZIONI COMUNI E REGIONI. Turnover al 100% anche per i comuni fino a tremila abitanti, a condizione che il rapporto tra spese per il personale e media entrate del triennio sia inferiore al 24 percento. Il tetto del turnover per le Regioni passa al 75% se il rapporto tra spese per il personale e entrate correnti sia inferiore al 12%.

FONDI PROVINCE. E' di 180 milioni di euro lo stanziamento 2017-2018, dal 2019 arriveranno 80 milioni, più 15 milioni quest'anno per province e città metropolitane per l'edilizia scolastica. Dieci milioni vanno nel 2017 alle province che hanno dichiarato il dissesto entro il 31 dicembre 2015, altri 10 arrivano dall'eliminazione delle sanzioni sul patto di stabilità. Per le città metropolitane sono stanziati 24 milioni in due anni.

TEATRO ELISEO. In favore del teatro Eliseo, al fine di garantire la continuità delle sue attività in occasione del centenario dalla sua fondazione è autorizzata la spesa di 4 milioni di euro per l'anno 2017.

INTERVENTI PER SISMA 2016. Previsto un fondo da 1 miliardo all'anno per la ricostruzione delle aree terremotate, mentre vengono prorogate al 31 dicembre 2017 la sospensione e rateizzazione dei tributi sospesi e gli incentivi fino al 31 dicembre 2019. Istituita la zona franca urbana sisma centro Italia, con esenzioni per le imprese che hanno sede nell'area e per quelle che vi avviano la propria attività entro il 31 dicembre 2017. I contribuenti delle aree colpite dai terremoti dell'anno scorso potranno presentare il modello 730 senza sostituto d'imposta e ricevere i rimborsi fiscali direttamente dall'Agenzia delle Entrate. Per i comuni colpiti dal sisma dell'anno scorso sarà erogato il 90% del fondo di solidarietà comunale 2017. Per chi compra casa in un edificio demolito e ricostruito nei comuni ricadenti nelle zone a rischio sismico 1 arriva il sisma-bonus al 75%, fino a un massimo di 96mila euro. Stanziati fondi per la ricostruzione e la tutela dei beni culturali: 3 milioni alle Soprintendenze archeologia, belle arti e paesaggio; 1,5 milioni di euro per interventi urgenti al verificarsi di emergenze che possono pregiudicare la salvaguardia del patrimonio. Autorizzata anche l'assunzione di un nuovo dirigente al ministero dei beni culturali.

TRASPORTI PUBBLICI. Dal prossimo anno stop alla circolazione di bus euro 0 ed euro 1. Tutti i mezzi dovranno dotarsi di bigliettazione elettronica oltre che di sistemi elettronici per il conteggio dei passeggeri. Stretta chi non paga il biglietto - multe fino a 200 euro - ma se l'autobus ritarda oltre 60 minuti per il trasporto regionale-locale e oltre 30 per quello urbano arriva il rimborso totale del ticket.

SPESE POLIZIA LOCALE A ORGANIZZATORI. Le spese per il personale di polizia locale chiamato a garantire la sicurezza e la viabilità in caso di attività e iniziative private saranno pagate, dal 2017, dai privati organizzatori o promotori dell'evento.

MENSE BIO. Prodotti biologici certificati per le mense scolastiche: è quanto prevede un emendamento promosso dal ministro delle politiche agricole Maurizio Martina e condiviso con i ministri dell'Istruzione e della Salute Fedeli e Lorenzin e con il sottosegretario Boschi, che istituisce un fondo da 44 milioni di euro.

RIPRISTINATI POTERI ANAC. Dal codice degli appalti era sparito il comma 2 dell'articolo 211 del Dlgs 50/2016 sul cosiddetto 'parere vincolante' per le procedure o gli atti giudicati illegittimi. Torna dunque il potere per l'Anac di intervenire prima della magistratura in caso di gravi violazioni ALITALIA. Finisce nella manovrina il decreto del 2 maggio per il salvataggio di Alitalia, con cui veniva stanziato il prestito ponte da 600 milioni di euro.

ADDIO MONETINE 1-2 CENT. Dal 1 gennaio 2018 non verranno più coniate, mentre quelle già esistenti restano in circolazione. Si arrotonderà per eccesso o per difetto al multiplo di cinque centesimi più vicino.

SOSTEGNO EDITORIA. Credito d'imposta al 75% per le imprese e i lavoratori autonomi che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani, periodici e sulle emittenti TV e radio locali e sostegno alle nuove imprese editoriali. Inoltre Palazzzo Chigi varerà annualmente un bando per l'assegnazione di finanziamenti alle imprese editrici di nuova costituzione a vocazione digital. Arrivano 45 milioni per i prepensionamenti dei giornalisti. Incrementata da 100 a 125 milioni di euro la quota dei canoni di abbonamento Rai destinata a confluire nel Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione negli anni 2017 e 2018.

NUOVO STOP A FLIXBUS. Ripristinati i limiti per le autorizzazioni - che colpiscono direttamente la compagnia di viaggi in bus lowcost - contenuti nel decreto Milleproroghe e che erano stati superati dal decreto Enti locali.

PALETTI PER I RISCIO' NEI CENTRI STORICI. I comuni potranno regolare l'accesso nel centro storico a risciò o altri veicoli elettrici o velocipedi utilizzati a fini turistici, che abbiano più di due ruote o comunque trasportino tre o più persone, incluso il conducente.

ASSUNZIONI SCUOLA. Oltre 1,3 miliardi di euro fino al 2026 per il consolidamento dall'organico di fatto in quello di diritto, con 15.100 assunzioni. Per il 2017 ci sono 40,7 milioni di euro in più rispetto a quanto previsto dalla legge di bilancio, con un importo complessivo di 190 milioni.

IMPIANTI ED EVENTI SPORTIVI. Nella realizzazione o ristrutturazione degli si potrà prevedere l'allestimento di foresterie, ovvero alloggi per dipendenti e atleti ma non la costruzione 'di nuovi complessi di edilizia residenziale'. Per evitare speculazioni immobiliari le strutture non dovranno essere realizzate lontano dagli impianti sportivi. Arriva il commissario per le finali di coppa del mondo e dei campionati mondiali di sci alpino, che si terranno a Cortina d'Ampezzo nel marzo 2020 e nel febbraio 2021 ed è autorizzata la spesa di 5 milioni di euro per il 2017, di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2020 e di 5 milioni di euro per il 2021. Per il periodo 2017-2027, ai fini della realizzazione del progetto Ryder Cup 2022, arriva la garanzia dello Stato fino a 97 milioni di euro.

COMPENSAZIONI CREDITI PA. Imprese e professionisti in debito con l'Erario potranno compensare questi importi con i crediti vantati nei confronti della Pa anche per il 2017.

REGGIA CARDITELLO: via libera a 300mila euro dal 2018 per la gestione e funzionamento della residenza borbonica di Carditello (Caserta).

RIENTRO DEI CERVELLI. I cervelli in fuga che sono rientrati in Italia entro il 31 dicembre 2015, per utilizzare i benefici fiscali previsti dalla legge del 2010 e che hanno successivamente optato per il regime agevolativo previsto per i lavoratori rimpatriati perdono il beneficio fiscale nel caso in cui la residenza in Italia non sia mantenuta per almeno due anni. In tal caso si provvede al recupero dei benefici fruiti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ostia, chiusura campagna elettorale ballottaggio per presidente municipio

Ostia, Giuliana Di Pillo (M5S) è la nuova minisindaca (59,6%). Centrodestra sconfitto

L'affluenza alle urne è stata del 33,6%. Battuta Monica Picca: "Ha vinto con i voti di Casa Pound"

Ostia, chiusura campagna elettorale ballottaggio per presidente municipio

Ostia, Giuliana Di Pillo (M5S) è il nuovo minisindaco con il 59% dei voti

Sconfitta, al ballottaggio, Monica Picca, candidata del centrodestra. Ha votato il 33,6 dei 185mila aventi diritto

Ballottaggio elezioni Ostia

Ostia, Giuliana Di Pillo (M5S) è la nuova minisindaca con il 59,6%. Sconfitto il centrodestra

L'affluenza alle urne è stata del 33,6%. Netta sconfitta per Monica Picca (centrodestra) ferma al 40,4%

Assemblea nazionale di Articolo 1 - Mdp

Mdp e Si chiudono al Pd: "Tempo scaduto". Bersani: "Ci vediamo dopo le elezioni"

Nette le parole di Speranza: "Dobbiamo uscire dal teatrino di questi giorni. Renzi è un nome del passato non del futuro"