Mercoledì 13 Settembre 2017 - 17:30

Legge elettorale. Sul Trentino ecco il "Lodo Brunetta"

Il capogruppo di Forza Italia, propone lo slittamento alle elezioni el 2023

Camera dei Deputati - pdl su abolizione vitalizi

Spunta un 'lodo Brunetta' per risolvere il problema che blocca la legge elettorale, dopo che l'aula ha modificato il sistema di voto e il numero dei collegi in Trentino Alto Adige. Si tratterebbe di applicare anche alla legge elettorale una norma transitoria già applicata in passato in altre materie, che di fatto farebbe in modo che la modifica approvata sul Trentino fosse valida e applicabile non dalle elezioni del 2018 ma a partire da quelle successive che avrebbero scadenza naturale nel 2023. Attualmente, il Trentino Alto Adige è l'unica regione che, grazie all'alto grado di autonomia ha potuto mantenere il Mattarellum: si eleggono infatti 8 deputati in altrettanti collegi uninominali più tre con il proporzionale. Un emendamento alla legge elettorale in discussione della forzista Biancofiore  (approvato lo scorso 8 giugno) cancella i collegi uninominali. Si tratta di uno schiaffo politico al Pd e ai suoi buoni rapporti con la Svp che nella regione prende molti seggi (nel 2013  cinque su 8 nell'uninominale) anche grazie all'attuale sistema. Con la proposta Brunetta, l'effetto "negativo" verrebbe praticamente fatto slittare di cinque anni.

La presidente della Camera Laura Boldrini, nel corso della conferenza dei capigruppo, si è impegnata a verificare questa possibilità, prendendosi del tempo per effettuare "gli opportuni approfondimenti".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni arriva a New York

Gentiloni: "Periodo difficile ma ripresa c'è, attenti a populismi"

"I maestri delle illusioni si riferiscono sempre al passato, un'età dell'oro che non è mai esistita"

Senato - dl su banche venete

Banche, governo prende tempo su mozioni. Soddisfazione da Mdp

Accettato il tentativo di mediazione. questo però deve essere calendarizzato martedì prossimo

Pontida, Matteo Salvini al raduno della Lega Nord

Lega Nord, Leoni fa gli auguri a Bossi: "Affronto di Salvini a Pontida non piaciuto ai militanti"

Il cofondatore del Carroccio prende le distanze dal nuovo leader del suo partito

Camera dei Deputati - Legge Elettorale

Legge elettorale, Pd riprova con Mattarellum corretto e spera più in Berlusconi che in Pisapia

Bollato ormai come inaffidabile il M5S. Renzi: "Non sono ottimista"