Lunedì 16 Ottobre 2017 - 11:15

Lavoro, Poletti annuncia: "Sgravi per giovani fino a 35 anni nel 2018"

Si tratterà di una decontribuzione fino al 50% per tre anni, al Sud sarà del 100%

Ministero del Lavoro. Incontro Governo Sindacati

La soglia d'età per gli sgravi d'assunzione dei giovani previsti nella prossima legge di Bilancio è fissata, per il 2018, a 35 anni. Lo ha annunciato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, durante la riunione con i sindacati di stamane, secondo quanto riferiscono persone presenti all'incontro. Si tratterà di una decontribuzione fino al 50% per tre anni. Al Sud la decontribuzione sarà del 100%.

Secondo l'ipotesi illustrata dal ministro del Lavoro ai sindacati, la decontribuzione per l'assunzione dei giovani si limiterebbe ad un anno per gli under 35, per il solo 2018, mentre per gli under 29 durerebbe complessivamente  tre anni.

La manovra che il governo si appresta a varare oggi è di 20 miliardi circa, di cui 15 per scongiurare l'aumento dell'Iva. Tra le priorità ci sono il lavoro giovanile, la lotta alla povertà (con l'allargamento della platea agli over 55) e gli incentivi all'interno del piano industria 4.0, ha aggiunto il ministro.

Poletti ha fatto sapere inoltre che il governo "non ha maturato alcuna decisione" sull'aspettativa di vita e il conseguente adeguamento dell'età per andare in pensione (che dovrebbe, secondo diverse stime, alzarsi a 67 anni).

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grillo lascia il blog Cinque stelle e ne lancia uno nuovo: "Utopia per andare avanti"

Divisione storica con la Casaleggio associati. Il comico genovese: "Bisogna essere sempre curiosi, il mio mantra è questo qui"

Milano, Matteo Salvini ospite della Club House di Brera

Salvini contro Berlusconi: "Se il 3% imposto dall'Ue ci danneggia non esiste"

Il leader Lega contrario all'alleato che ha definito il limite discutibile, ma una regola che verrà rispettata

Elezioni Politiche - I simboli dei partiti depositati al Viminale

Elezioni, programmi a confronto: le promesse dei partiti da meno tasse a più lavoro

A poco più di 40 giorni dal voto, i leader tentano fughe in avanti per differenziarsi dai competitors. Ma in realtà le proposte degli schieramenti non sono poi così distanti

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"