Martedì 12 Settembre 2017 - 07:30

Nord Corea, Onu approva sanzioni: stop a tessile e meno petrolio

Risoluzione Usa ammorbidita per ottenere unanimità del Consiglio. Ok da Cina e Russia

Kim Jong Un controlla test atomici di Pyongyang con bomba a idrogeno

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha adottato all'unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord dopo il sesto e più potente test nucleare effettuato da Pyongyang il 3 settembre. Ha imposto un divieto delle esportazioni di prodotti tessili da parte del Paese e ha limitato le importazioni di greggio e di gas naturale. E' la nona risoluzione di sanzioni adottata all'unanimità dal 2006 dal Consiglio di Sicurezza a proposito dei programmi missilistici e nucleare della Corea. Gli Usa hanno ammorbidito l'iniziale impostazione del documento per ottenere il sostegno di Cina e Russia

 

I tessuti sono la seconda maggiore esportazione della Corea del Nord dopo carbone e altri milnirali, per un totale di 752 milioni di dollari. Quasi l'80% è destinato alla Cina.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bergamo, La Coop Sul Serio batte la crisi: quando i lavoratori salvano le aziende dal fallimento

Onu: "Le donne guadagnano il 23% meno degli uomini. È il più grande furto della storia"

Il dato emerge dalla campagna #StopTheRobbery ed è specchio di una situazione diffusa in tutto il mondo

Sami Anan

Egitto, ex capo di stato maggiore Sami Anan si candida a presidenziali

Sfiderà l'attuale presidente Abdel Fattah al-Sisi

Usa, un anno di Trump: tra scandali e promesse mantenute

Al termine del primo anno di governo l'immagine del presidente degli Stati Uniti nel mondo è peggiore di quanto non sia mai stata quella dei suoi due predecessori

Papa Francesco a Puerto Maldonado per abbracciare gli indigeni

Il Papa contro la cultura machista: "Donne schiave di violenza senza fine"

Nell'incontro con gli indigeni del Perù Bergoglio denuncia una situazione non più tollerabile