Giovedì 11 Gennaio 2018 - 15:15

Juve, Dybala è il giocatore di Serie A più amato sui social

Seconda posizione per Cuadrado

Serie A - Hellas Verona vs Juventus

Altro che crisi. Paulo Dybala non ha vissuto un dicembre entusiasmante, tra polemiche e panchine. Eppure la Joya rimane il giocatore di Serie A più seguito sui social in assoluto (secondo Cuadrado), ma anche quello che guadagna sempre più followers. "Dybala - si legge nella relazione dell'Osservatorio Social Media Soccer - registra il miglior incremento anche di dicembre. Nell'ultimo mese l'argentino ha ottenuto un +5% nel numero di utenti che lo seguono e la sua fan base generale è passata da 15.8 a 16.6 milioni".

A livello di club la Juventus resta capolista per fan totali e regina di tre su quattro dei social monitorati (Facebook, Instagram e YouTube) mentre il Milan si aggiudica il primato su Twitter. In fondo alla classifica c'è la Spal per quanto riguarda Facebook e Instagram ed il Benevento su Twitter e YouTube (dove non vengono contate Genoa e Sassuolo che non hanno canali ufficiali).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A