Venerdì 02 Settembre 2016 - 18:30

Leader dei Massive Attack potrebbe essere il misterioso Banksy

Diversi, secono il Daily Mail, i collegamenti tra Robert Del Naja e l'artista

Il leader dei Massive Attack potrebbe essere il misterioso Banksy

Per il Daily Mail l'identità del misteriosissimo artista Banksy è stata svelata: si tratterebbe del leader del gruppo britannico dei Massive Attack, Robert Del Naja, meglio conosciuto con lo pseudonimo di '3D'. Anche se il musicista in passato ha ammesso di essere solo amico dell'artista, il giornalista Craig Williams, autore dell'inchiesta, sostiene che sia proprio lui. Le scoperte fatte dal giornalista mostrano i collegamenti tra il musicista e l'artista dall'identità sconosciuta. Secondo Williams almeno dodici volte murales di Banksy sono apparsi nelle stesse città in cui, poco prima o poco dopo, i Massive Attack erano in tournée o in studio di registrazione. Questo, per il giornalista, non può essere solo una coincidenza.

Del Naja, che è già stato precedentemente tirato in ballo nella questione, è stato legato negli anni Ottanta al mondo dei graffiti. Il quotidiano britannico osserva inoltre che Banksy e Massive Attack hanno in comune anche il luogo di origine, dal momento che sia la band sia l'artista sono nati a Bristol (sud-ovest dell'Inghilterra).

Williams non esclude nemmeno la possibilità che Banksy possa essere un gruppo di persone guidato da Del Naja. Secondo questa teoria, il giornalista ha predetto il ritorno di Banksy a Bristol in breve tempo, visto che la band si esibirà in questo fine settimana nella sua città natale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Laura Pausini prima donna sul palco del Circo Massimo: due live a Roma per lanciare il tour

Il 'Fatti sentire worldwide tour 2018' parte dal 26 luglio a Miami: per la cantante un totale di 47 concerti in tutto il mondo

La Proactiva Open Arms in azione al largo della Libia

Open Arms: "Nessuna denuncia contro l'Italia". La Libia respinge le accuse

Per l'ong la guardia costiera libica è colpevole di omissione di soccorso e omicidio colposo in relazione alla morte di due migranti. Tripoli nega: "Solo calunnie"

Foto diffusa dal profilo Instagram di Kensington Palace - Credit: Matt Porteus

Il principe George compie 5 anni: tanti auguri al royal baby più amato

Pioggia di messaggi affettuosi sui social. E in dono arriva anche una moneta commemorativa

Usa, barricato nel market di Hollywood uccide una donna: bloccato

Prima ha sparato alla nonna e alla fidanzata: durante la fuga si è rifugiato nel supermercato prendendo in ostaggio diverse persone. Alla fine si è arreso