Venerdì 08 Settembre 2017 - 16:15

Gigi Datome e J.K. Rowling insieme per gli orfani

"Insieme tutto è possibile", dice il capitano della nazionale di basket

"Non abbiamo bisogno di magia per trasformare il nostro mondo: dentro di noi abbiamo già tutto il potere di cui abbiamo bisogno", recita così la maglietta che Gigi Datome indossa in un video pubblicato su Twitter. È lo slogan di Lumos, l'associazione fondata da J. K. Rowling per difendere e promuovere i diritti dei bambini più disagiati che prende il nome da uno degli incantesimi più famosi inventati dalla scrittrice, quello con cui i maghi di Hogwarts accendono la luce.

 

 

"Ci sono otto milioni di orfani nel mondo, l'80% dei quali ha parenti in vita che non possono permettersi di mantenerli", spiega il capitano della nazionale italiana di pallacanestro e invita a fare una donazione. "Donando - dice - si aiuta questi ragazzi ad avere una vita migliore e si ha la possibilità di vincere una visita del set di Animali fantastici e dove trovarli e degli studios di Harry Potter".

 

L'intervento appassionato del cestista italiano è piaciuto molto alla mamma del maghetto più famoso al mondo che ha voluto condividere il video sul proprio profilo Twitter e ringraziare pubblicamente Datome. "Grazie per la condivisione, Gigi!", ha cinguettato J. K. Rowling mentre il profilo ufficiale di Lumos dice: "Aiuti come il tuo sono importanti per il nostro lavoro". "Grazie a voi. Insieme tutto è possibile!", risponde l'atleta che domani sarà a Istanbul insieme al resto della nazionale italiana di backet per sfidare la Finlandia agli ottavi di finale degli Europei

 

 

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Basket NBA, Utah Jazz vs Brooklyn Nets

Basket, Nba: Belinelli non basta ad Atlanta, Golden State e Cleveland ok

Lonzo Ball diventa il più giovane giocatore di sempre a realizzare una tripla doppia ma i Lakers si arrendono a Minnesota

Basket NBA - Le partite della notte

Nba, nel big match, trionfo Warriors sugli Spurs

I Golden State vanno a vincere a Sant'Antonio: 72 punti in tre per Thompson, Durant e Curry. Vittoria di Portland sui Lakers

Basket NBA: le partite della notte

Nba, Belinelli non basta ad Atlanta, ancora ko Lakers e Oklahoma

Successo per i Brooklyn Nets, alla seconda vittoria di fila su tre partite