Mercoledì 27 Dicembre 2017 - 16:00

Firenze, va con prostituta ma scopre che è trans: chiama polizia per risarcimento

Si è presentato nell'appartamento all'ora fissata, ha pagato la cifra pattuita, poi la scoperta

Pensava che la prostituta con la quale aveva fissato un appuntamento fosse una donna, ma quando si è accorto che era un trans ha chiamato la polizia per riavere il denaro che aveva pagato. È accaduto ieri pomeriggio a Firenze.

Il protagonista della vicenda, un giovane di origine africana, ha raccontato agli agenti di essersi presentato nell'appartamento all'ora fissata, di aver pagato la cifra pattuita, circa 40 euro, e di aver scoperto solo quando si sono appartati di avere a che fare con un transessuale.

Così il giovane ha chiesto di essere rimborsato ma è stato messo alla porta grazie all'arrivo di un altro uomo arrivato in aiuto del trans. A quel punto il cliente ha contattato la polizia dicendo di essere stato truffato, ma all'arrivo dei poliziotti l'abitazione era vuota.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

The Disgruntled Childhood Report

Firenze, arresti e denunce per pedofilia su Fb, coinvolto aspirante diacono

Pensionati, disoccupati e uno studente nella rete. Perquisizioni in diverse regioni

Milano, Matteo Salvini arriva all'Hotel Four Season

Firenze, ucciso durante inseguimento: arrestati altri 4 rom. Salvini: "Devono marcire in galera"

Nuovo blitz nell'ambito delle indagini sulla morte di Duccio Dini, travolto mentre era fermo al semaforo sul suo scooter

Firenze, coppia trovata morta a Impruneta: fermato il figlio

Il 43enne, con problemi psichiatrici, è il principale sospettato

Livorno, esplosione in un appartamento: tre persone ferite

Una ustionata, due intossicate. A provocare lo scoppio potrebbe essere stata una bombola di gas