Venerdì 13 Aprile 2018 - 19:15

Fermato al traforo del Monte Bianco un furgone con due chili di tritolo

Era stato fermato nell'ambito di un controllo antidroga, non si tratterebbe di terrorismo. Arrestato il conducente

Milano, inaugurazione del Centro operativo della Polizia Stradale

Gli agenti della squadra mobile della questura di Milano hanno fermato questa mattina un furgone con due chili di tritolo al traforo del Monte Bianco, al confine con la Francia, e arrestato il cittadino bosniaco di 56 anni che era alla guida.

Il veicolo è stato fermato nell'ambito di un controllo antidroga, ma gli agenti invece dello stupefacente hanno trovato due chili di tritolo e due detonatori. L'autista non risiedeva in Italia. Ancora da chiarire i contorni della vicenda e a cosa quell'esplosivo sarebbe dovuto servire, anche se, stando alle prime informazioni, non si tratterebbe di terrorismo.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brescia, pakistana uccisa da padre e fratello perché voleva sposare un italiano

Sana, ben inserita in città, era tornata nel suo paese per far visita ai familiari, che non approvavano la sua scelta

Prof bullizzato a Lucca: perquisita casa dei sei 15enni indagati

Tre dei ragazzi saranno bocciati, gli altri verranno sospesi

Giallo a Udine: coppia di anziani trovata morta in canale di irrigazione

Al vaglio anche l'ipotesi di omicidio suicidio: la moglie da tempo era costretta su una sedia a rotelle