Venerdì 13 Aprile 2018 - 19:15

Fermato al traforo del Monte Bianco un furgone con due chili di tritolo

Era stato fermato nell'ambito di un controllo antidroga, non si tratterebbe di terrorismo. Arrestato il conducente

Milano, inaugurazione del Centro operativo della Polizia Stradale

Gli agenti della squadra mobile della questura di Milano hanno fermato questa mattina un furgone con due chili di tritolo al traforo del Monte Bianco, al confine con la Francia, e arrestato il cittadino bosniaco di 56 anni che era alla guida.

Il veicolo è stato fermato nell'ambito di un controllo antidroga, ma gli agenti invece dello stupefacente hanno trovato due chili di tritolo e due detonatori. L'autista non risiedeva in Italia. Ancora da chiarire i contorni della vicenda e a cosa quell'esplosivo sarebbe dovuto servire, anche se, stando alle prime informazioni, non si tratterebbe di terrorismo.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Prima prova di maturità al liceo Manzoni in via orazio

Maturità, Miur: cresce percentuale promossi, oltre 6mila i 100 e lode

Le rivelazioni del ministero sui primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. In Puglia gli studenti migliori

Vibo Valentia, 'giardini segreti' di marijuana: scoperte 26mila piante del clan

Colpo all'associazione criminale capeggiata da Emanuele Mancuso

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa. Ong denuncia Libia e Italia per omicidio colposo

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie