Martedì 13 Febbraio 2018 - 12:00

Favino si confessa dopo Sanremo: "Ecco perché non mi sposo"

Intervista al conduttore-attore al settimanale 'F': "Per me la felicità è tornare a casa e sapere che risolveremo le grane tutti insieme"

Teatro Eliseo, prima de Il Penitente

A pochi giorni dalla chiusura del Festival di Sanremo, dove ha vestito i panni inediti di conduttore, Pierfrancesco Favino si racconta su 'F' - il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei - in edicola mercoledì 14 febbraio. L'attore romano, 48 anni, padre di due figlie, Greta e Lea avute con la compagna storica Anna Ferzetti, sul palco di Sanremo ha cantato e ballato, mostrando un aspetto inedito di sé.

Lei non si è mai sposato, pur avendo la stessa compagna da 15 anni. Perché? Ecco la risposta del conduttore del Festival: "La scelta è la coppia, stare insieme, creare una famiglia, sapersi rinnovare e trovare il coraggio della propria verità". Un colpo di fulmine? "Sì. Le ho pestato un piede in un locale. Credevo di conoscerla, ma lei non sapeva chi fossi. Ci siamo messi a parlare e non abbiamo più smesso", ha replicato Favino. 

L'attore è cresciuto in una famiglia con quattro donne, la madre e tre sorelle. Oggi vive con altre tre donne: la sua compagna e le due figlie. "Se sono un esperto dell'universo femminile? Macché. Mi sono sempre chiesto - ha spiegato - che cosa passasse nella mente delle donne, ma di loro non ho capito niente. Se ne fossi venuto a capo, avrei aperto un banchetto e ci avrei fatto un sacco di soldi. D'altronde, il fascino risiede anche in questo loro insondabile mistero".

Eppure nel film 'Moglie e marito', nelle sale qualche mese fa, il suo personaggio scambiava anima e corpo con quello della moglie. E' servito per capirci meglio? "In realtà, grazie a quel ruolo ho portato alla luce il lato femminile che ho sempre saputo di avere. Non ho mai creduto in una divisione rigida tra i due universi", le parole di Favino. Un profilo da classico 'family man': "Per me la felicità è tornare a casa e sapere che risolveremo tutti insieme le grane che si presenteranno", ha concluso Favino.

Il settimanale 'F' è disponibile anche in versione iPad e iPhone, nell'edicola di iTunes Store. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Film festival di Roma - Red carpet del film "A Few Best Men"

Olivia Newton-John rivela di avere di nuovo il cancro: "Lo sconfiggerò"

Terza battaglia contro i tumori per l'attrice: "Mio marito è sempre lì al mio fianco per sostenermi, ce la farò"

Venezia 75, Italia a bocca asciutta: Leone d'oro a 'Roma', l'amarcord di Cuarón

Willem Defoe e Olivia Colman miglior attore e attrice, il premio per la miglior sceneggiatura va ai fratelli Coen

ITALY-CINEMA-VENICE-FILM-FESTIVAL-MOSTRA

Venezia 75, Andò firma una storia d'arte e mafia con Micaela Ramazzotti

Il regista sceglie la formula del metafilm per parlare del cinema e della sua capacità di indagare il reale

A New York, curvo sul suo bastone, un Burt Reynolds quasi irriconoscibile

Morto Burt Reynolds: l'attore nominato agli Oscar aveva 82 anni

Aveva interpretato il regista porno Jack Horner in 'Boogie Nights - L'altra Hollywood' (1997) di Paul Thomas Anderson