Giovedì 14 Giugno 2018 - 14:00

Europa sempre più green: 30% consumi rinnovabili entro il 2030

Il nuovo obiettivo concordato da Commissari europei, Europarlamento e Consiglio Ue

COSTA RICA-SANTA ANA-INDUSTRY-WIND PARK

L'Europa accelera sulle energia verde. L'Ue punta a un 32% di consumi energetici da fonti rinnovabili entro il 2030, contro il precedente obiettivo del 20%. È quanto previsto dall'accordo politico sull'aumento dei consumi di energia nel Vecchio continente raggiunto tra commissari europei, Europarlamento e Consiglio Ue. L'intesa aggiorna le norme europee in materia di rinnova e inserisce anche una clausola di revisione al rialzo entro il 2023. "Le energie rinnovabili sono un bene per l'Europa, e oggi l'Europa è avanti sulle fonti rinnovabili", dichiara Miguel Arias Canete, commissario per l'Energia e il Clima.

L'accordo recipisce due delle otto proposte legislative del pacchetto Energia pulita per tutti che era stato adottato dalla Commissione europea il 30 novembre 2016. Un mese fa era stato adottato un altro punto del pacchetto, quello sul rendimento energetico dell'edilizia. "Questo accordo è una vittoria faticosamente conquistata dai nostri sforzi per sbloccare il vero potenziale della transizione energetica pulita dell'Europa", continua Canete, invitando il Parlamento europeo e il Consiglio a continuare a negoziare "con lo stesso impegno" per chiudere anche sul resto del pacchetto.

Bruxelles considera l'intesa annunciata oggi, raggiunta nella notte, come un pilastro della politica economica di investimenti voluta dal presidente della Commissione, Jean Claude Juncker, a partire dal 2014. L'esecutivo europeo vorrebbe che si arrivasse a un accordo su ciascun punto del pacchetto entro la fine di quest'anno. Secondo la Commissione, infatti, l'accordo "consentirà all'Europa di mantenere il suo ruolo guida nella lotta contro i cambiamenti climatici, nell'ambito dell'accordo di Parigi". Bruxelles spera inoltre che dalle energie rinnovabili possa arrivare anche una spinta ai posti di lavoro. L'intesa tocca alcuni settori chiave del consumo di energia, come i trasporti o la sostenibilità nell'uso della bioenergia.
 

Scritto da 
  • Lorenzo Allegrini
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

LaPresse.it cambia, il nuovo sito online dal martedì 11 settembre

Informazione efficace, rapida, gratuita e approfondita: queste le linee guida che hanno orientato il restyling del nuovo sito LaPresse.it, che debutta martedì 11 settembre

ITALY-AIR-TRANSPORT-ALITALIA

Alitalia, l'esperto: "Ora nessuna chance di vendita"

Il professor Ugo Arrigo non crede alla pista cinese

Salone dell'automobile di Ginevra 2018 - presentazione New Cherokee e Wrangler

Fca, Elkann: "La scelta di Manley condivisa già con Marchionne"

L'assemblea dei soci lo ha confermato come amministratore delegato del gruppo con 99,58% voti a favore

Stabilimento siderurgico dell'Ilva a Taranto

Ilva, intesa su 10.700 assunzioni: no esuberi e Jobs Act

Raggiunto l'accordo dopo 18 ore di tavolo al Mise: ecco tutti i provvedimenti