Venerdì 13 Luglio 2018 - 16:00

Downton Abbey arriva sul grande schermo: la celebre serie tv diventa film

Le riprese inizieranno già da quest'estate

Downton Abbey cast photocall - London

Downton Abbey riapre i suoi cancelli. I Crawley invitano tutti al cinema: le vicende della famiglia aristocratica dello Yorkshire finiranno sul grande schermo. Lo ha annunciato la stessa serie tv su Instagram, condividendo con i fan dello show l'entusiasmo per l'imminente produzione del film, che inizierà già a partire da quest'estate. Ora l'attesa è davvero finita, come si auspicava da tempo, è arrivato il via libera per la creazione della pellicola.

 

Welcome back to Downton! We’re thrilled to announce that #DowntonAbbey is coming to the big screen. Film production begins this summer. @focusfeatures @carnivalfilms

Un post condiviso da Downton Abbey (@downtonabbey_official) in data:

 

Dalle prime indiscrezioni sembra che nella sceneggiatura scritta da Julian Fellowes - il creatore di Downton Abbey - verrà confermato lo stesso amato cast della serie tv. Il film verrà distribuito dalla Universal Pictures. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Glastonbury Festival 2017 - Primo giorno

A star is Born, l'amore tra Bradley Cooper e Lady Gaga in prima mondiale a Venezia 75

La proiezione è prevista per il 31 agosto nel corso del festival del cinema

Photocall del film Ant-Man and The Wasp

"Ant-man and The Wasp" apre Giffoni 2018, Lilly e Rudd: "Parità dei sessi e sguardo ai bimbi in questo Marvel"

Il secondo film dedicato al più piccolo dei supereroi arriverà nelle sale italiane ad agosto

Festival di Venezia 2016

"First Man" aprirà Venezia 75: Chazelle e Ryan Gosling ancora insieme dopo "La La Land"

La storia della missione della Nasa per far sbarcare l'uomo sulla Luna

 Johnny Depp riceve da Joe Perry il Kerrang Inspiration Award.

Johnny Depp raggiunge l'accordo con ex manager: non si andrà a processo

L'attore ha accusato The Management Group di aver gestito male le sue finanze, ma per la società era lui a fare 'spese pazze'