Lunedì 04 Dicembre 2017 - 15:45

Domenica dei musei gratuiti, boom di ingressi: al primo posto c'è il Colosseo

20.723 le persone che hanno visitato il Parco archeologico del Colosseo durante le domeniche gratuite a partire dal 2012

Guide turistiche puliscono le aiuole del Colosseo

Prosegue il successo della #domenicalmuseo, la promozione introdotta nel luglio del 2014 dal ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che prevede l'ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese. Anche in questa edizione di dicembre è stata registrata una grande affluenza di visitatori nei musei e nei parchi archeologici statali e nei tanti musei civici che aderiscono alla promozione.

Dalla sua introduzione sono circa 12 milioni le persone che hanno usufruito di questa promozione in tutta Italia. Al primo posto con 20.723 il Parco archeologico del Colosseo, seguito da, con 6.840, le Galleria degli Uffizi, e con 6.366 Palazzo Pitti. E ancora: 6.231 per Giardino di Boboli, 6.053 per Pompei, 5.800 per Castel Sant'Angelo, 5.648 per il Museo Nazionale Romano, 5.377 per la Reggia di Caserta.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Boom vacanze in camper e caravan: alla scoperta dei borghi anti-afa

Saranno circa 1,5 milioni i turisti che sceglieranno la casa su quattro ruote. Ecco dove andare per fuggire dal caldo estivo

Estate, iniziano le prime partenze: 7,4 milioni in viaggio a giugno

L'analisi Coldiretti/Ixè. Le vacanze in questoperiodo più apprezzate anche da chi ama la tranquillità. I listini per l'alloggio e il vitto subiscono un'impennata da luglio

Venezia, protesta contro le grandi navi in laguna

Turismo, Venezia città più sovraffollata al mondo

Uno studio di Airbnb. Un turismo che si concentra in aree piccole e rischia di danneggiarle. Con l'affitto di appartamenti un impatto meno forte

Porte aperte nelle dimore storiche italiane: la giornata dell'Adsi

L'iniziativa è l'occasione per scoprire luoghi di straordinaria bellezza, spesso poco noti al grande pubblico