Sabato 13 Gennaio 2018 - 21:15

Dai "cessi di Paesi" all'attrice porno: i (nuovi) guai di Trump

Da non dimenticare anche il caso della "carina signora coreana"

Una valanga di reazioni indignate è arrivata da tutto il mondo nei confronti del presidente americano Donald Trump, che ha definito "cessi di Paesi" Haiti, El Salvador e varie nazioni africane da cui provengono gli immigrati. Molti l'hanno accusato di ignoranza e razzismo, nelle stesse ore in cui i medici del Walter Reed National Military Medical Center lo esaminavano definendolo "in eccellente stato di salute". Dopo la pubblicazione del libro 'Fire and fury' del giornalista Michael Wolff, da cui Trump emergeva come "mentalmente instabile", c'era attesa per una eventuale valutazione anche dello stato psichico del 71enne repubblicano. Che non è però arrivata, come aveva presto fatto sapere la Casa Bianca. Intanto, però, si sommano altri scivoloni e notizie scomode per Trump: accuse di razzismo gli sono arrivate anche per come ha trattato un'analista dell'intelligence asiatica, chiamandola tra l'altro "carina signora coreana", mentre è emerso che un suo avvocato avrebbe pagato un'attrice porno perché mantenesse segreta una presunta relazione sessuale con lui.

'SHITHOLE COUNTRIES' CONTRO TRUMP. A una riunione con deputati e senatori sui 'dreamer', gli immigrati arrivati da bambini negli Usa e sinora tutelati dall'espulsione tramite il Daca, Trump ha chiesto "perché si debba avere tutta questa gente che arriva da cessi di Paesi", mentre sarebbe meglio gli immigrati provenissero dalla Norvegia. La frase, riportata dai media americani, è poi stata smentita da Trump che ha detto di non aver usato "quel linguaggio". Ma alcuni senatori che erano presenti hanno confermato le sue parole. Le 55 nazioni dell'Unione africana hanno condannato la frase, chiedendogli di ritrattare e scusarsi. Per la portavoce Ebba Kalondo, la sua affermazione è stata "chiaramente razzista". Il portavoce dell'ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani, Rupert Colville, ha definito i commenti "razzisti", "scioccanti e vergognosi". Inoltre, condanne sono arrivate tra gli altri dal Ghana, dal Botswana (che ha convocato l'ambasciatore americano), dal Senegal, dal Sudafrica, dal Sud Sudan.

Loading the player...

LA CARINA SIGNORA COREANA. Dopo aver discusso con analisti dell'intelligence il rilascio di ostaggi in Pakistan, Trump ha chiesto il motivo per cui un'esperta in negoziazione in situazioni di presa d'ostaggi non si occupasse invece della questione nordcoreana, dopo averla interrogata sulle sue origini e aver saputo che i genitori della donna sono sudcoreani. Quando l'analista ha detto di essere di "New York", Trump ha institito domandandole da dove venisse la sua "gente". L'esperta ha spiegato che i genitori provengono dalla Corea del Sud e a quel punto il presidente si è rivolto a un consigliere, domandandogli perché la "carina signora coreana" non si occupasse dei negoziati con Pyongyang. Trump non è nuovo a scivoloni razzisti, tra cui le volte in cui ha chiamato Pocahontas la senatrice democratica Elizabeth Warren, che ha origini native americane, o quando definì "stupratori" gli immigrati messicani.

L'ATTRICE PORNO 'ZITTITA'. Un altro guaio arriva dal Wall Street Journal, che ha riferito che un avvocato di Trump nell'ottobre 2016 avrebbe pagato un'attrice porno, Stephanie Clifford, perché non rivelasse la relazione sessuale avuta con il repubblicano. Il WSJ ha spiegato che l'accordo fu siglato mentre l'attrice discuteva di dare la notizia a vari media. Tra essi Slate, il cui direttore Jacob Weisberg ha detto di essere a conoscenza dell'intesa. La Casa Bianca ha smentito, affermando si tratti di "notizie vecchie e riciclate, pubblicate e fortemente smentite prima delle elezioni". Secondo il New York Times, sono almeno due le donne che hanno siglato accordi economici per non rivelare le loro relazioni sessuali con Trump, riferendosi alla ex modella di Playboy, Karen McDougal.

Scritto da 
  • Agnese Gazzera
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato

Germania, accoltella passeggeri sul bus: arrestato l'assalitore

Germania, 9 feriti su un bus a Lubecca: arrestato l'assalitore

Non c'è nessuna vittima, ma una persona è in gravi condizioni