Mercoledì 06 Settembre 2017 - 18:30

Vuelta, Denifl vince 17/a tappa, Nibali recupera 42" a Froome

Chris Froome in difficoltà sulle pendenze

AUT, Ö-Tour, Österreich Radrundfahrt 2017

Si riapre la Vuelta di Spagna. Sul terribile arrivo in salita di Los Machucos Vincenzo Nibali ha recuperato 42" alla maglia rossa Chris Froome, in difficoltà sulle aspre pendenze dell'ultima asperità.

La vittoria di tappa, la diciassettesima nella corsa spagnola, è andata all'austriaco Stefan Denifl, in fuga fin dalla partenza. Secondo posto per un ottimo Alberto Contador, il migliore tra gli uomini di classifica, giunto a 28" dal vincitore. Terza piazza per un altro scalatore, il colombiano dell'Astana Miguel Angel Lopez, già vincitore di due tappe in questa edizione della Vuelta.

Quarto proprio Vincenzo Nibali, arrivato a poco più di un minuto dal corridore della Aqua Blue Sport insieme a Zakarin e Maja. In classifica generale adesso Froome ha un vantaggio di 1'16" sul corridore siciliano. Apertissima la lotta per il podio: Kelderman è terzo a 2'13", Zakarin quarto a 2'25", Contador quinto 3'34".

Domani è in programma la 18/a tappa, la frazione di 169 da Suances a Santo Toribio de Liebana, altro arrivo in salita.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Former USA Gymnastics' team physician Nassar, poses in this photo released November 10, 2017

Il medico delle ginnaste Usa ammette: "Le ho molestate, chiedo scusa"

Larry Nassar si è dichiarato colpevole di 13 casi di abusi sessuali. Rischia 25 anni di carcere. L'ultima accusa da Gabby Douglas

FILE PHOTO - Artistic Gymnastics - Women's Qualification - Subdivisions

Ginnastica Usa, Gabby Douglas rivela: "Anch'io molestata dal medico"

La campionessa olimpica racconta di essere stata una vittima di Larry Nassar, il sanitario già in galera per pedopornografia

Presentazione dei mondiali di scherma paralimpica Roma 2017

Mondiali scherma paralimpica: oro Italia nel fioretto donne e sciabola uomini

Il team femminile ha battuto in finale 45-23 la Russia mentre il quartetto degli uomini ha sconfitto 45-40 sempre i russi