Lunedì 20 Marzo 2017 - 18:30

Chiuso 'Parliamone sabato', marito Perego: Ora accanitevi su un altro

Il manager Presta: Ora politici tornino a lavorare

Roma, serata Actor's Planet

"Programma chiuso! Rai Uno salva è salva ora accanitevi su altro! Buona giornata della felicità. Ai politici che hanno urlato purtroppo ora tocca ritornare a lavorare per davvero". E' il commento su Twitter del marito-agente di Paola Perego, dopo la chiusura della trasmissione 'Parliamone sabato'.
 

La Rai nel pomeriggio ha deciso la chiusura:"Gli errori si fanno, e le scuse sono doverose, ma non bastano", dice il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto. Il programma è finito nella bufera per un cartello considerato sessista dal titolo 'I motivi per scegliere una fidanzata dell'Est'.  Nella grafica, comparsa all'interno di un servizio, si elencavano i presunti pregi delle "donne dell'est". Fra gli altri, erano elencati: perdonano il tradimento, sono disposte a far comandare il loro uomo e sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa. Si è scatenata una forte polemica che prima ha coinvolto i social poi la politica. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trasmissione tv " Grande Fratello 15 "

GF boom, Barbara d'Urso: "Realizzato mix perfetto". E rivela: "Non dormo mai"

Grande successo per la nuova edizione. La conduttrice: "Continuo ad avere l'ansia da prestazione, ma sono felicissima"

Tutta la verità: il delitto di Avetrana al centro del secondo speciale

La serie che racconta i più controversi e clamorosi fatti di cronaca del nostro paese giovedì 26 aprile in prima tv alle 21:25 sul Nove

Trasmissione tv " Grande Fratello 15 "

Barbara d'Urso: "Grande fratello al 21%, un risultato incredibile"

La gioia della conduttrice, tornata al timone del reality dopo 14 anni, per i risultati della seconda puntata

Allison Mack arrestata per traffico sessuale: era Chloe in "Smallville"

La star 35enne avrebbe reclutato donne per una setta che costringeva poi le adepte a fare sesso con i guru