Mercoledì 06 Giugno 2018 - 15:30

Cecchinato, notte insonne dopo il trionfo. "Ho rivisto mille volte quel passante"

L'azzurro, adesso, ha due giorni di riposo: venerdì l'aspetta l'austriaco Thiem, numero 8 del mondo. Il tweet di Djokovic

Tennis Roland Garros 2018, Cecchinato in semifinale

Ha fatto fuori Copil, Trungelliti, Carreno Busta, poi David Goffin e, infine, ieri ha compiuto l'ennesima impresa battendo Novak Djokovic al Roland Garros. Così ha conquistato la semifinale dell'Open di Francia, primo italiano a riuscirci dal 1978, dopo Corrado Barazzutti. Marco Cecchinato, adesso, come riporta Agipronews, è chiamato a un'altra partita da sogno nella gara di venerdì contro Dominic Thiem, numero otto del ranking, considerato il migliore al mondo sulla terra rossa dopo Rafa Nadal. Venerdì può giocarsi con grande serenità la semifinalòe con Thiem, numero 8 del mondo, uno dei migliori sulla terra rossa.

"L'impresa contro Djokovic? Le cose così inaspettate sono le più belle. Ho dormito tre orette stanotte, non riuscivo a prendere sonno. Ancora pensavo a quel passante. Per fortuna, oggi e domani ho due giorni di riposo prima di Thiem. Avevo tanta adrenalina, non riuscivo davvero a chiudere occhio. Oggi giornata di riposo e recupero". Cecchinato parla ai microfoni di 'Non è un paese per giovani' su Radio2. "Una serie di incastri, è iniziato tutto da Budapest. Sono partito - ha spiegato - da lucky looser e poi, partita dopo partita, sono riuscito a vincere il primo Atp. Adesso mi vengono in mente tanti ricordi, da piccolino sognavo di diventare un giocatore professionista e adesso è un sogno che si avvera, perché essere in semifinale a Parigi, aver vinto un Atp ed entrare tra i primi 30 giocatori del mondo, significa che tutti i sacrifici vengono ricompensati".

"Sono davvero infiniti - ha raccontato il tennista - i messaggi che ho ricevuto. Infatti, volevo ringraziarli tutti perché purtroppo in questo momento non riesco a rispondere a tutti. Pian piano, quando finirà Parigi, con calma risponderò. Ho letto pochi messaggi, di familiari e delle persone a me vicine". "Oggi la mia fidanzata era anche un po' preoccupata - ha scherzato - però le ho detto: 'Ascolta, rimane tutto uguale, stai tranquilla'". "Da piccolo non ero fortissimo, tantissime persone non ci credevano che sarei potuto arrivare in semifinale a Parigi. Devo ringraziare i pochi che mi sono stati vicino", ha confessato Cecchinato.

Djokovic - Uno dei messaggi più "dolci" per Cecchinato è sicuramente il tweet di Novak Djokovic, uno dei più grandi al mondo, uno che ha vinto Parigi due anni fa e che, dopo il passante decisivo di Marco, è venuto ad abbracciarlo nella metà campo dell'italiano: un gesto che si vede poche volte sui campi da tennis:  "Congratulazioni a Marco per la sua grande prestazione. Grazie Parigi, grazie Roland Garros". Il serbo l'ha postato sotto la foto che ritrae l'abbraccio tra i due a fine match.

Scommesse  - Logico che l'austriaco Thiem parta da grande favorito sul tabellone delle scommesse: secondo Microgame è dato 1,10. Chi crede in un'altra impresa di Cecchinato, però, può contare sulla statistica a favore del tennista azzurro. I precedenti sono in parità (una vittoria a testa nei due incontri) ma nell'unico match giocato sulla terra rossa (per un torneo Futures del 2013) fu proprio Cecchinato ad avere la meglio: il suo secondo successo è dato a 5,50. E se vittoria sarà, bisognerà mettere in conto un possibile trionfo finale del tennista palermitano, dato per il momento a 18 contro 1.

Quarti di finale donne -

Simona Halep e Garbine Muguruza accedono alla semifinale del Roland Garros, secondo Slam stagionale. La rumena, testa di serie numero 1 e prima classificata del ranking Wta, ha superato in rimonta per 6-7 6-3 6-2 la tedesca Angelique Kerber, numero 12 del seeding. La Muguruza si è qualificata per la seconda volta per le semifinali del Roland Garros di Parigi. La spagnola, testa di serie numero 3, ha liquidato per 6-2, 6-1 la russa Maria Sharapova, numero 28 del tabellone, in appena un'ora e 13 minuti di partita. Halep e Muguruza si scontreranno in semifinale.

Juniores - L'azzurra Elisabetta Cocciaretto è uscita di scena negli ottavi di finale del torneo juniores. La 17enne di Porto San Giorgio, nona testa di serie, ha ceduto per 3-6 6-3 6-3, dopo un'ora e 51 minuti di partita, alla lussemburghese Eleonora Molinaro, sesta favorita del seeding.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il litigio di Serena Williams con l\'arbitro nella finale degli Us Open

Christillin: "Caso Williams? Forzato parlare di sessismo"

Secondo la campionessa, gli arbitri userebbero pesi diversi nel giudicare le partite di uomini e donne. Ecco cosa ne pensa la storica madrina delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006

Tennis: Novak Djokovic vs Juan Martin del Potro

Us Open, a New York, trionfa Novak Djokovic, Del Potro battuto in tre set

Niente da fare per l'argentino di fronte allo strapotere fisico del serbo: 6-3, 7-6, 6-3. L'azzurro Musetti battuto nella finale junior

Us Open Jr, Musetti sconfitto in finale dal brasiliano Wild

Niente da fare per il 16enne di Carrara

Tennis, Us Open a New York: Serena Williams ko e litiga con il giudice

Us Open, Serena Williams litiga con l'arbitro e perde la finale con la giapponese Naomi Osaka

Trionfo, 6-2, 6-4, per la giapponese che vince il suo primo slam. Serena finisce in lacrime e dà del ladro all'arbitro: multa da 17mila dollari