Venerdì 06 Aprile 2018 - 12:15

Carbonara day, il mondo celebra (e mortifica) la nostra ricetta

Il primo piatto romano sempre più bistrattato all'estero. Ma sono tante le specialità 'ardite' spacciate per italiane

Il mondo celebra oggi la mitica carbonara, ma all'estero la pasta con uova, pecorino e guanciale viene sempre più spesso bistrattata. Tre italiani su quattro - spiega la Coldiretti - restano delusi dai piatti 'italiani' serviti negli altri Paesi, dove vengono portate in tavola le più bizzarre versioni delle ricette tradizionali. Tra gli 'orrori' degni di nota, l'abitudine belga di usare la panna al posto del pecorino o quella anglosassone di utilizzare il bacon al posto del guanciale, mentre in Francia si è parlato addirittura di carbonara gate per una video ricetta troppo creativa negli ingredienti e nella preparazione, diffusa online da un sito d'oltralpe.

'OLTRAGGIO' AI PIATTI ITALIANI ALL'ESTERO - "E' significativo e preoccupante il fatto che - sottolinea la Coldiretti in un comunicato - uno dei piatti 'italiani' più diffuso siano gli spaghetti alla bolognese che spopolano in Inghilterra, ma che non esistono nella tradizione nazionale se non nei menù acchiappaturisti".

Una variante molto diffusa spacciata come tricolore è anche la 'Pasta with meatballs', pasta con le polpette che nessun italiano servirebbe a tavola. "Tra le specialità più 'tradite' ci sono anche - prosegue la Coldiretti - la pasta al pesto proposta con mandorle, noci o pistacchi al posto dei pinoli e con il formaggio comune che sostituisce l'immancabile parmigiano reggiano e il pecorino romano".  Nella ricetta tradizionale della costoletta alla milanese invece, continua la Coldiretti, "non possono mancare oltre alla costola di vitello battuta, il pane grattugiato grosso, le uova, il burro, meglio se chiarificato, e il sale".

"Una ricetta che purtroppo non sempre è rispettata e - sostiene la Coldiretti - all'estero non è certo difficile trovare la costoletta alla milanese realizzata con carne di pollo o di maiale o fritta nell'olio di semi. Praticamente ovunque - conclude la Coldiretti - è poi diffusa la tipica caprese servita con formaggio industriale al posto della mozzarella di bufala o del fiordilatte".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bio-on guarda alla moda: bioplastica per tessuti e filati green

Materiali ecosostenibili grazie a un polimero di origine naturale con proprietà termofisiche identiche a quelle delle altre plastiche, ma totalmente biodegradabile

Milano, grigliata popolare davanti a Palazzo Marino organizzata da centri sociali

Menù di Ferragosto, vince la tradizione: dalla frittata di maccheroni alla grigliata

Primi, secondi, piatti unici e dolci: basta che si rispetti la cucina regionale

Spazio, la sonda Parker della Nasa in viaggio verso il Sole

La navicella spaziale senza equipaggio, costata 1,5 miliardi di dollari, mira ad avvicinarsi più di qualsiasi altra missione precedente al centro del nostro sistema solare

INDIA-US-INTERNET-FACEBOOK

L'Antitrust agli influencer: "La pubblicità deve essere palese"

Per la prima volta si è rivolta anche ai piccoli e medi. L'intervista a Luca Talotta: "Io uso sempre gli hashtag giusti e penso sia più corretto"